1, 2, 4, 1, 2, 4, 0 trend

Yeray Alvarez ha il cancro, i compagni si rasano per solidarietà

Yeray Alvarez, giocatore dell'Athletic Bilbao, sta combattendo contro il cancro e i compagni hanno deciso di rasarsi i capelli per solidarietà

Yeray Alvarez ha il cancro e i compagni di squadra hanno deciso di rasarsi a zero per solidarietà nei suoi confronti. Un gesto davvero commovente quello dei giocatori dell’Athletic Bilbao, che hanno tagliato i capelli come segno di vicinanza nei confronti del collega.

Yeray Alvarez infatti, a soli 22 anni, sta combattendo con un cancro ai testicoli. Il ragazzo, a causa della chemioterapia a cui si sta sottoponendo, ha perso tutti i capelli e i compagni di squadra, per fargli coraggio e strappargli un sorriso, hanno deciso di fare come lui e rasarsi a zero.

L’Athletic Bilbao al completo ha postato una foto sul proprio profilo ufficiale. Nelle immagini i giocatori appaiono sorridenti con il nuovo look, accanto a Yeray, commosso e felice per il gesto dei compagni. La squadra ha pubblicato anche un video, in cui gli sportivi, si sottopongono al taglio dei capelli.

“Vogliamo far sentire Yeray il più possibile a suo agio – ha spiegato Oscar de Marcos, centrocampista del Bilbao – ed abbiamo deciso di fare questo gesto, non solo per lui ma come segno di testimonianza a favore di tutte quelle famiglie che devono affrontare questo problema”. A dicembre Yeray Alvarez si era sottoposto all’asportazione del testicolo destro, un mese fa però il giocatore ha scoperto che il male si è diffuso anche nella zona sinistra, per questo motivo ha dovuto iniziare la chemioterapia.

Yeray non ha mai perso la voglia di lottare contro il male che, già una volta, l’ha messo alla prova. La chemioterapia lo terrà lontano dal campo di calcio per almeno tre mesi, ma i suoi compagni continuano ad attenderlo, nella speranza che guarisca presto. Quando gli era stato diagnosticato il cancro per la prima volta, il giovane era tornato a giocare dopo pochi mesi. “Quando mi diedero la notizia fu molto duro accettarla – ha raccontato nel corso di una conferenza stampa – mi sono messo in contatto con altri sportivi che hanno avuto questo tipo di problema, le loro parole mi hanno tranquillizzato e li ringrazio ancora”.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@vitv.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti