All'asta il guardaroba di Steve Jobs, ecco quanto vale

Messi all'asta sul sito Julien's Live i vestiti "vintage" del guardaroba di Steve Jobs, fondatore di uno dei marchi di informatici più importanti, l'Apple

Steve Jobs si presentava in pubblico sempre vestito casual con maglia nera a maniche lunghe, jeans Levi’s used sempre troppo larghi e sneakers della New Balance. Un abbigliamento forse troppo “fuori luogo” per il creatore di successo che era ma che ha contribuito a crearne il mito. Ma la notizia degli ultimi giorni è che sono stati messi all’asta sul sito Julien’s Live che scadrà tra 21 giorni la maggior parte dei suoi vestiti vintage.

Il fondatore di Apple è stato sempre venerato dai suoi fan come una sorta di divinità e siamo sicuri che spenderanno cifre esorbitanti per accaparrarsi il vestiario di Steve Jobs. Secondo quanto riportato da TechCrunch, infatti, è stato messo all’asta un intero guardaroba di camicie di Jobs, oltre ad alcuni papillon, orologi, badge di identificazione ed altri oggetti.

Quali sono i capi di abbigliamento messi all’asta?

Il giubbotto di pelle che Steve indossava in una foto storica poco prima del lancio del primo Mac è uno dei pezzi più ambiti dell’asta. Jobs nella New York fuori dagli uffici IBM mostrava il dito medio verso i concorrenti. L’asta per il giubbotto parte da 4mila dollari, ma la stima di vendita è fra gli 8mila e i 12mila dollari.

Sono molto interessanti anche le magliette della Stanford University e della NEXT (l’azienda fondata nel 1985 dopo essere stato licenziato da Apple), il suo lettore CD Sony portatile, gli orologi Seiko e Baume & Mercier e un girocollo nero con il marchio NEXT (parte da 500 dollari). Troviamo infine camicie, cravatte e papillon degli anni Ottanta dai colori forse un po’ troppo sgargianti.

L’eredità che ci ha lasciato Steve Jobs

Non sono solo i vestiti all’asta che ci ha lasciato Steve Jobs. Il fondatore di Apple è amato da tantissimi perchè ha lasciato un’idea, il “Think Different” (pensa diverso, sii te stesso). Steve Jobs è stato uno tra i personaggi più carismatici della nostra epoca. Jobs ripeteva sempre: “Penso che se fai qualcosa che risulti essere molto buono, allora devi metterti a fare qualcos’altro di magnifico, non fermarti per troppo tempo. Pensa solo a cosa fare dopo”.

Steve Jobs ci ha insegnato a guardare oltre, trasmettendoci un’idea rivoluzionaria. Jobs era tecnico, ma anche designer perchè amava la presentazione del prodotto. Tutto questo packaging che doveva essere come un dono, un pacco che si aveva voglia di scartare immediatamente.
Steve diceva: “Accendi il cervello. Le nuove idee nascono guardando le cose, parlando alla gente, sperimentando, facendo domande e andando fuori dall’ufficio”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti