Anticipazioni Il Collegio seconda puntata su Rai 2

Il collegio, in onda ogni lunedì su rai 2, trasporta gli adolescenti in una realtà insolita. Ecco qualche anticipazione della seconda puntata

Fonte: Instagram

Il collegio” è il nuovo programma firmato Magnolia e in onda su Rai 2 ogni lunedì in prima serata. Si tratta di un esperimento sociale che assume nel format televisivo le sembianze di un mix tra reality show e observational documentary. Le riprese del programma avvengono a Caprino Bergamasco, e più precisamente nel Collegio Convitto di Celana, nel quale i protagonisti vivono.

L’esperimento sociale consiste proprio nel trasportare diciotto adolescenti in una realtà radicalmente diversa dal loro quotidiano. I ragazzi e le ragazze partecipanti, infatti, si allontanano dalle famiglie per trasferirsi in un collegio degli anni ‘60. Si vive davvero come fosse il 1960 e ciò significa seguire certe regole di abbigliamento e la totale assenza di cellulari e altri apparecchi elettronici che al tempo non esistevano.

Esame di licenzia media e primi abbandoni

Il contesto didattico in cui gli adolescenti in questione si muovono è quello della Scuola Media del 1960, fatto abbastanza insolito considerato che molti ragazzi hanno più di sedici anni. Alla fine del percorso, per ottenere la licenza media, dovranno sostenere un esame incentrato su italiano, matematica, latino, geografia, storia, scienze naturali ed educazione fisica. Per la determinazione del voto, gli educatori terranno conto anche della correttezza del comportamento di ogni ragazzo e ragazza durante tutto il periodo.

Già durante la prima puntata una giovane studentessa, Letizia, non ha retto la pressione dell’ambiente soffocante ed ha deciso di abbandonare il programma. Nel secondo episodio, in onda lunedì 9 gennaio, gli studenti saranno quindi 17: Swami, Jenny, Carla, Dimitri, Pietro, Marika, Silvia, Davide, Federico, Veronica, Filippo, Alessio, Adriano, Giovanni, Ludovica, Arianna e Filippo.

Anticipazioni della seconda puntata tra gite e ribellioni

Durante la seconda puntata, gli adolescenti inizieranno a sentire la mancanza di casa, delle famiglie, ma soprattutto delle comodità della vita nel terzo millennio, fatta di elettrodomestici e mezzi di comunicazione rapidi quali cellulare e connessione a Internet. Questa pressione, unita alla continuazione di un percorso didattico da alcuni considerato troppo difficile, porterà alcuni dei ragazzi a commettere gravi violazioni delle ferree regole. Il rapporto tra studenti ed educatori giungerà a un punto di rottura.

Per gli studenti considerati più meritevoli, invece, sono previsti premi: per la prima volta, ad alcuni ragazzi sarà permesso di allontanarsi dal convitto, sempre accompagnati dagli educatori, per una gita.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti