FBI lancia l'allarme: "Coprite la webcam di pc e smartphone". Ecco perchè

Coprite la webcam del vostro pc e del vostro smartphone. Ve lo consiglia il capo dell'FBI, mica uno qualunque...

Ci tenete alla vostra privacy? Allora coprite le webcam del vostro computer o smartphone per evitare di essere spiati. E se il ‘suggerimento’ arriva dal capo dell’FBI James Comey c’è davvero da prendere in considerazione l’idea di seguire il consiglio.

“Non è certo un suggerimento strano se si considera che anche chi è a capo dell’FBI è interessato alla sicurezza dei suoi dipendenti – ha spiegato Comey – Se uno visita un ufficio governativo, può vedere che tutte le piccole telecamere piazzate sui monitor o sui pc sono coperte. Così le persone che non ne hanno il permesso, non possono guardarti. Pensi sia una cosa positiva”.

Come può accadere che qualcuno entri nel nostro sistema di sicurezza e possa controllare la fotocamera? In genere succede perché noi glielo abbiamo permesso, in modo ovviamente involontario, magari clikkando un link che abbiamo ricevuto nella nostra e-mail, che automaticamente installa sul nostro pc o smartphone un programma che permetterà allo sconosciuto di controllare la webcam. Altra situazione frequente è la navigazione su siti web ‘pericolosi’, che possono ‘aprire’ i nostro pc all’esterno e permettere a malintenzionati di gestire la fotocamera.

Come comportarsi? Mai aprire le mail di sconosciuti, evitare di navigare su siti non ‘affidabili’, specie se privi di un antivirus di qualità, e come ‘extrema ratio’ coprire la webcam.

Perché qualcuno ci vorrebbe spiare? In linea di massima per caprpire immagini privaste con cui ricattarci, come accaduto a Cassidy Wolf, Miss Teen USA nel 2013. L’anno prima che lei diventasse ‘reginetta’, un tizio che era riuscito ad hackerare il computer della ragazza, a controllare la webcam e a scattarle foto private. Cassidy l’aveva poi scoperto quando, tramite i social media, il malvivente aveva provato a estorcerle denaro. Si era così scoperto che Cassidy era solo una delle 12 ragazze cui l’hacker aveva fatto foto per poi ricattarle a scopo di lucro.

Si capisce così perché molti personaggi pubblici decidano di coprire la propria webcam per evitare brutte sorprese. Un nome su tutti? Mark Zuckerberg: Mr Facebook, comprensibilmente, vuole apparire su internet e sui social solo quando vuole lui. Dategli torto…

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti