Tech

Fotografie di bambini su Facebook, la polizia chiede di fare attenzione

Le foto dei bambini su Facebook: la polizia avverte di fare molta attenzione, sono pericolose per la loro sicurezza e privacy

Fonte: pixabay

Tutti i genitori sono orgogliosi dei propri figli, ci piace mostrarli, far notare i loro progressi e i loro cambiamenti, e da quando i social hanno preso piede la tendenza è quella di pubblicare le loro immagini, soprattutto su Facebook, e più like riceviamo più ci sentiamo fieri. Perché per ogni mamma o papà i propri bambini sono la felicità assoluta, e si vuole condividerla con gli altri. Vanno fatte delle considerazioni, però, perché pubblicare le foto dei nostri figli non è come portarli a spasso nel passeggino.

Ed è proprio la polizia postale a invitarci a una certa cautela, le foto che facciamo girare in internet possono cadere nelle mani sbagliate, sappiamo tutti che rete di foto pedopornografiche circola nel web, e noi potremmo involontariamente cedere, alle persone che gestiscono questi siti per pedofili , quelle che per noi sono innocenti foto dei nostri bambini mostrate agli amici tramite Facebook, ma che nelle loro mani può diventare qualcosa che non vorremmo mai associare all’immagine di un bimbo.

La polizia fa notare che le foto dei bambini che noi pubblichiamo su Facebook, magari al mare, o durante un bagnetto, vengono ritoccate sapientemente e poi pubblicate in questi pericolosissimi siti internet, ci invita dunque a proteggere i nostri figli, tutelando la loro privacy e preoccupandoci della loro sicurezza, che vale sicuramente molto più di un like.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati