La dieta segreta di Emma Morano, la donna più vecchia al mondo

Emma Morano, la donna più vecchia al mondo con 117 anni, ha svelato la sua dieta segreta

Tre uova al giorno, semolino e carne macinata mangiata rigorosamente cruda: è questa la dieta che ha garantito la longevità a Emma Morano, la donna più vecchia del pianeta che ha compiuto 117 anni (29 novembre 1899).

A svelare i segreti della ‘nonna d’Italia’ al settimanale ‘Oggi’ è la stessa Emma insieme al suo medico curante Valter Longo, uno dei maggiori esperti di longevità al mondo. Ovviamente, non tutto è riconducibile al ‘menù quotidiano’ che Emma ha adottato dai novant’anni poi.

“La dieta conta, è ovvio, ma se prendete 100 centenari, troverete 100 diversi potenziali menu di lunga vita – ha spiegato Longo al magazine -. Nel caso di Emma Morano l’alimentazione di certo è stata ricca di vegetali, con tanto di riso e minestroni, e solo in età molto avanzata sono stati introdotti più ingredienti di origine animale”.

Il vero segreto, dunque è altrove: “Emma è l’ulteriore conferma che il corredo genetico giusto fa la differenza, e moltiplica le possibilità che una persona raggiunga i 100 anni”, ha spiegato il dottore.

Emma, originaria nel vercellese e abitante a Verbania sul lago Maggiore, è stata infatti la primogenita di otto figli – tre maschi e cinque femmine – in una famiglia nella quale la longevità era diffusa: la madre e due sorelle hanno superato i novant’anni mentre una sorella è morta a 102.

“La scienza conferma: è emerso che per i figli dei centenari, rispetto alla popolazione generale, il rischio di ammalarsi di ipertensione, ictus e diabete si dimezza – ha puntualizzato il dottor Longo -. E basta avere un genitore che superi la boa degli 87 anni per vedere l’incidenza del cancro ridursi del 24 per cento”. In ogni caso, auguri Emma!

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti