Imperdibili

Marq Marquez e Valentino Rossi: tentativo di superare Sepang

Nonostante Marc Marquez cerchi distensione dopo Sepang, Valentino Rossi non cede di un passo (per il momento)

Fonte: flickr

Ricordiamo tutti cos’è successo a Sepang il 25 ottobre 2015: dopo una lunga battaglia, Valentino Rossi avrebbe fatto cadere Marq Marquez, venendo per questo penalizzato e retrocesso all’ultimo posto nell’ultima gara del Mondiale a Valencia.

Avrebbe, perché la polemica che si è destata è stata davvero accesa: per molti ″The Doctor″ non si è macchiato in alcun modo della colpa di aver spinto il pilota spagnolo. Sarebbe stato quest’ultimo a cercare il contatto con Valentino e quindi a cadere rovinosamente favorendo Jorge Lorenzo, antagonista storico del motociclista di Tavullia.

Adesso, dopo mesi di recriminazioni, accuse, ricorsi respinti e dichiarazioni al veleno, le esigenze del mondo della moto sembrano voler dare un colpo di spugna a questa vicenda che ha occupato per così lungo tempo le prime pagine dei rotocalchi sportivi.

Infatti, il mercato trasferimenti è una vera e propria ragione di Stato: molti piloti vedranno scadere i loro contratti alla fine di questa stagione (al via il 20 Marzo con il GP del Qatar) e voci di corridoio mormorano che il rapporto di Marquez con Honda stia lentamente giungendo al capolinea. Sembra, inoltre, che anche la permanenza in Yamaha di Jorge Lorenzo, forse proprio per la ruggine che intercorre tra lui e Valentino, stia per finire: secondo i più maligni il posto vacante lasciato dal pilota maiorchino starebbe ingolosendo il campione spagnolo che, da qualche mese, sta cercando di ridimensionare la brutta vicenda occorsa a Sepang e di porgere un ramoscello di ulivo al centauro marchigiano. Valentino, però, sembra proprio non cogliere l’antifona.

La tesi più attendibile, in realtà, è quella che Marq senta il bisogno di riacquistare terreno in termini di popolarità: sembra, infatti, che il pubblico del MotoGP non gli abbia proprio perdonato il suo comportamento in Malesia . Mentre Lorenzo ha continuato a mostrare ostilità e forte antipatia nei confronti di Valentino, Marquez ha iniziato, intervista dopo intervista, a dare segnali distensivi e pacificatori. Negli ultimi giorni la questione è stata riportata in auge dal team principal della Honda, Livio Suppo, che in un’intervista a LaPresse ha rilanciato: Marquez, secondo lui, sarebbe pronto a stringere la mano a Rossi per archiviare definitivamente questa brutta storia davvero poco sportiva. Valentino, però, tace: probabilmente, per lui, aver perso lo scorso mondiale è ancora una ferita aperta.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati