Imperdibili

Mela secca : proprietà e valori nutrizionali

La mela secca conserva le stesse proprietà e valori nutrizionali del frutto fresco. Può essere consumata come spuntino o sminuzzata per la preparazione di infusi

Fonte: flickr

La mela secca o disidratata è molto gradita agli sportivi, ai bambini, agli adulti. Dice il proverbio: “Una mela al giorno leva il medico di torno”, ma sarà vero anche per la mela essiccata? La risposta è affermativa. Al contrario di quanto si possa pensare, il frutto una volta privato dell’acqua conserva tutti i valori nutrizionali e le proprietà di una mela appena colta. La coltivazione della mela è diffusa in tutto il mondo ma il suo paese di origine è l’Asia occidentale. Non tutte le mele sono uguali, se ne distinguono mille qualità con caratteristiche e apporti nutrizionali differenti.

La mela secca una volta reidratata può essere consumata cruda, bollita per la preparazione di decotti, centrifugata per essere bevuta e ottenere un buon risultato rivitalizzante. La mela secca ha proprietà terapeutiche. A trarne beneficio è principalmente l’apparato intestinale. Infatti la mela ha la capacità di assorbire le tossine che che annidano nell’intestino, inoltre decongestiona e asciuga la mucosa. Regola la flora batterica e, se consumata la mattina a digiuno, facilita l’evacuazione.

Svolge un’azione diuretica e depurativa. Il consumo costante è indicato a chi soffre di artrosi, reumatismi, gottosi, calcoli urinari. Aiuta ad espellere l’acido urico, l’urea e altri residui del metabolismo. Sia chi è sano sia chi è malato può trarre beneficio dall’uso quotidiano della regina della frutta. Mangiare da due a tre mele al giorno per tre mesi, aiuta a combattere il colesterolo e a ridurre la pressione arteriosa. La mela è ideale per combattere le malattie croniche, le affezioni che colpiscono l’apparato respiratorio e digerente, rallenta il processo di invecchiamento, è tonificante, ed è l’alimento medicinale per eccellenza.

La mela secca è una tradizione trentina: viene essiccata quella della Val di Non per essere gustata in qualsiasi periodo dell’anno. E’ uno stuzzichino gustoso per chi cerca qualcosa di naturale ed energetico senza l’aggiunta di zuccheri. Le fette di mela secca sono una fonte di sali minerali e vitamine del gruppo A, B1, B2 e C, non contengono grassi ma, ferro, potassio e calcio. La media riferita a 100 grammi di prodotto apporta 328 calorie e 1 grammo di proteine. La mela secca, se reidratata con l’acqua, viene utilizzata nella preparazione di dolci o succhi. Per reidratarla è sufficiente immergere le fette in acqua o latte bollente per 3-5 minuti.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati