Monica Bellucci sarà la madrina del festival di Cannes

Monica Bellucci sarà la madrina della 70esima edizione del Festival del Cinema di Cannes

Monica Bellucci sarà la madrina del festival di Cannes. L’attrice italiana, che oggi vive in Francia, presenzierà alla cerimonia di apertura e chiusura della celebre mostra del cinema. La manifestazione, giunta ormai alla sua 70esima edizione si terrà del 17 e al 28 maggio, con Pedro Almodovar alla guida della giuria e Monica Bellucci madrina d’eccezione, che consegnerà la Palma d’oro ai vincitori.

Non è la prima volta che Monica Bellucci viene scelta come madrina del Festival di Cannes, l’attrice infatti ha già ricevuto questo onore nel 2003. Quest’anno succederà all’attore e comico francese Laurent Lafitte, che ha aperto la 69esima edizione, e all’attore francese Lambert Wilson.

Il festival di Cannes d’altronde è un po’ come una seconda casa per Monica Bellucci. La sua prima volta alla manifestazione fu nel 2000, quando camminò sulla croisette per presentare “Suspicion” di Stephen Hopkins. Tornò poi nel 2002 fu con “Irreversible” di Gaspar Noè, al centro delle polemiche per via di alcune scene decisamente hot. Il 2006 invece ha preso parte alla giuria del festival presieduta da Wong Kar Wai.

Nel corso degli anni Monica Bellucci è poi tornata spesso al Festival di Cannes. Prima con il film “Una storia italiana” di Marco Tullio Giordana, poi con “Le Meraviglie” di Alice Rohrwacher, pellicola che nel 2014 si è aggiudicata il Grand Prix de la jurie. L’ultimo lavoro per il cinema è stato “On the Milky Road”, presentato a Venezia e in uscita nelle sale. Monica Bellucci inoltre è stata scelta per prendere parte alla terza stagione di “Twin Peaks”, capolavoro di David Lynch che torna nuovamente in tv con un remake da brividi.

A scegliere Monica Bellucci come madrina del Festival di Cannes è stato Canal+, che ha annunciato così la nomina dell’attrice. “La carriera cinematografica di Monica Bellucci eccelle in tutti i campi, sia nella commedia che nel dramma – ha spiegato il co-produttore e distributore esclusivo della manifestazione -. Riflette temi eclettici e audaci scelte artistiche. Si rivolse a registi prestigiosi, tra cui Bertrand Blier, Danièle Thompson, Francis Ford Coppola, Terry Gilliam, Mel Gibson, Sam Mendes, Spike Lee”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti