Viaggi

Oslo, capitale norvegese: informazioni per il vostro viaggio

Viaggio a Oslo, fantastica capitale norvegese, che si aggiudica uno dei primi posti nella classifica delle città più vivibili e meno inquinate al mondo

Fonte: pixabay

Una delle città più prese di mira dai turisti di tutto il mondo è la bellissima Oslo, capitale della Norvegia, una delle nazioni che, insieme a Finlandia e Svezia, forma la Penisola ScandinavaOslo è la città più popolosa della nazione ed è non solo il nome della capitale ma anche del distretto di cui segna interamente i confini.

Oslo è, insieme a Copenaghen, una delle città più vivibili al mondo in materia di tenore di vita, longevità, cultura e tradizioni. I cittadini sono soliti muoversi molto usando la bicicletta, a dispetto del clima artico, rendendola così una delle città meno inquinate del mondo. La storia di Oslo risale alle antiche leggende nordiche secondo cui venne fondata nel lontano 1048 dal Re Harald Hardrade.

Storia della città

 

Recenti studi hanno però riscontrato tracce di colonizzazione cristiana tutt’intorno la città, cosa che ha fatto pensare che la zona fosse abitata ben prima dell’anno Mille.

Oslo divenne capitale della Norvegia nel XIII secolo quando il Re Hakoon V la scelse come sede permanente del proprio regno.

Nel 1624 la città venne distrutta da un violento incendio e venne ricostruita nelle zone vicine l’insediamento originale; assunse quindi il nome di Christania (diventato poi Kristiania) in omaggio al Re Cristiano IV che la ricostruì. Il nome della città rimase invariato fino al 1925.

Nel XIX secolo, Christania iniziò la sua lotta di rivendicazione dell’importanza amministrativa e sociale della città che, dopo che la Norvegia era stata surclassata a distretto della Danimarca, raggiunse solo a metà ‘800.
Raggiungere l’indipendenza così tardi ha avuto ripercussioni negative sullo sviluppo di Oslo che è tuttavia riuscita a supplire ai secoli bui fondando un’università (1811), diversi musei, la cattedrale, la borsa e il Palazzo Reale in tempi davvero record.

Nel 2011 la capitale norvegese è stata vittima di un violento attacco terroristico sviluppatosi nel quartiere governativo della città e poi ad Utoya. Nell’attentato hanno perso la vita 78 persone, di cui una sessantina di adolescenti tra i 14 e i 18 anni.

Turismo

La città di Oslo sta vivendo, negli ultimi anni, un vero e proprio boom in materia di turismo: sempre più persone sono infatti attratte dall’algida bellezza della Norvegia che, nella città principale, trova tutta la sua espressione.

Tra le tante attrattive della città vanno menzionate il Museo Kon-Tiki, museo dedicato alle avventure dell’esploratore e scienziato norvegese Thor Heyerdhal; il Museo Munch, museo interamente dedicato al pittore Edward Munch; il Museo delle Navi Vichinghe; il Parco di Vigeland, una delle principali attrazioni della città.

Il clima

In tema di clima, la città di Oslo presenta un clima temperato freddo boreale senza stagione secca. Le massime in estate (tra giugno e agosto) non superano mai i 20°C anche se, alla luce del cambiamento climatico mondiale, anche settembre si sta dimostrando un mese sempre più mite.
L’inverno di Oslo (che va da ottobre a marzo) è piuttosto rigido e umido, con temperature che superano anche i -20° C.

Posizione geografica

Oslo si trova sul fiordo di Oslofjord, nell’emisfero boreale. La vicina penisola di Nesodden taglia il fiordo e si affaccia a Sud della città.

Mappa

Oslo si può tranquillamente visitare in 3-4 giorni.
Una buona idea è quella di partire dal suo centro storico, visitando così il Duomo, il Palazzo del Parlamento e il Teatro Nazionale.
Anche la Galleria d’Arte Nazionale Norvegese è situata in centro città ed è assolutamente obbligatorio visitarla visto che ospita, vicino a opere di Cezanne, Picasso, Van Gogh e Renoir, una sala interamente dedicata al pittore partenopeo Edward Munch.

Un’altra idea è invece quella di dedicarsi alla zona portuale di Oslo, dove potrete visitare il caratteristico Municipio, la Fortezza di Arkhesus e rilassarvi facendo shopping sul molo di Aker Brygge.

Curiosità della città

Ogni anno, al Municipio di Oslo, si tiene la rassegna per assegnare il Premio Nobel per la Pace, l’esclusivo riconoscimento che viene donato a coloro che riescono, tramite il proprio operato politico o sociale, a lavorare per mantenere o perseguire l’ideale di pace a livello mondiale.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati