437, 280, 142, 146, 133, 395, 108 trend

Se ti piacciono queste due canzoni potresti essere psicopatico

Se ti piacciono queste due canzoni potresti essere uno psicopatico. A rivelarlo una ricerca scientifica

Se ti piacciono tanto due canzoni potresti essere uno psicopatico. Lo rivela una ricerca scientifica svolta da alcuni ricercatori della New York University su un gruppo di 200 persone. Per gli esperti la musica che amiamo di più sarebbe un indicatore importante della nostra salute mentale. I volontari hanno ascoltato 260 brani diversi e i risultati hanno mostrato che chi ha disturbi psichici ama soprattutto la musica hip hop e R&B, con particolare riferimento a “Lose Yourself” di Eminem e “No Diggity” dei Blackstreet.

Secondo quanto rivelato dal team di esperti i risultati sarebbero ancora preliminari e lo studio sarebbe all’inizio. Nonostante ciò le prove raggiunte risultano essere molto interessanti, così tanto che a breve verrà effettuata una nuova ricerca che coinvolgerà molte più persone con diversi problemi psichici. Buone notizie invece per chi ama altre canzoni. Se siete fan di “Titanium” di Sia e David Guetta oppure di “My Sharona” dei The Knack, siete persone piuttosto equilibrate e avete una bassa probabilità di diventare psicopatici.

“I media descrivono gli psicopatici come serial killer o omicidi armati di ascia, ma la realtà è piuttosto diversa: non sono come il Joker di Batman – ha svelato Pascal Wallisch, alla guida del team di studiosi -. Gli psicopatici possono lavorare fianco a fianco con noi e mescolarsi tra noi”.

Gli studiosi hanno confermato che il progetto proseguirà e hanno anche annunciato di avere un obiettivo molto importante. Gli esperti della New York University infatti in futuro sperano di riuscire ad identificare le malattie mentali utilizzando semplicemente l’analisi delle playlist più amate dai pazienti. In tal senso la musica potrebbe essere uno strumento fondamentale a disposizione dei medici per emettere delle diagnosi precoci ed aiutare in anticipo i pazienti. Resta da capire cosa ne penseranno i Blackstreet ed Eminem, divenuti improvvisamente gli artisti più amati dagli psicopatici.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti