Shader: il nuovo cuscino da spiaggia per ripararsi dal sole

Dall' Australia arriva shader, il primo cuscino portatile che protegge il viso dal sole e favorisce il relax in spiaggia.

Fonte: Facebook

L’estate è la stagione perfetta per dedicarsi alla cura del proprio corpo e al meritato relax: quale posto migliore in cui rilassarsi se non la spiaggia? Purtroppo però a volte i raggi del sole possono diventare i nemici numero uno della nostra pelle e saperli gestire non è sempre facile: dall’Australia è finalmente arrivato l’alleato perfetto per evitare una volta per tutte le scottature. Addio ventagli, cappelli con visiera e costosi lettini: shader è il nuovo cuscino da spiaggia, progettato appositamente per dare riparo dal sole.

Shader è un cuscino portatile che all’occasione diventa una comoda schermatura dal sole. È stato progettato per essere orientato in base all’inclinazione dei raggi solari in modo da garantire l’ombra in qualunque posizione la persona si trovi. L’originale design protegge inoltre anche dal vento e dalla sabbia, oltre a garantire tutta l’ombra e la privacy necessarie per rilassarsi in spiaggia. Questo dispositivo è perfetto per adulti e bambini e può essere acquistato anche con una serie di accessori che lo rendono il perfetto gadget da usare al mare. Il cuscino viene infatti fornito di alcuni accessori supplementari che comprendono un cuscino freddo rimovibile, che può essere usato come base rinfrescante per le proprie bibite, un porta batterie e una batteria solare laterale che si ricarica con l’energia solare ed è dotata di due uscite USB per caricare i propri dispositivi elettronici, come lo smartphone e il pc. Shader è molto facile da usare, basta posizionare la testa sul cuscino e reclinare la copertura a seconda dei propri desideri: il prodotto perfetto per godersi l’estate senza preoccuparsi dei piccoli inconvenienti quotidiani.

Questo prodotto al momento è oggetto di una campagna di crowdfunding in attesa di arrivare poi sul mercato. Il pubblico è già molto curioso all’idea di poter usare questo dispositivo, sfruttandone tutte le potenzialità tecnologiche: oltre ad essere un cuscino infatti shader ha tantissime altre funzioni, utili per chi decide di trascorrere una giornata di relax e divertimento in spiaggia. Che sia il cuscino del futuro? A questo punto non bisogna fare altro che aspettare che entri in commercio e che il pubblico possa provarlo!

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti