Tech

Snapchat, come usare le emoji 3d che seguono gli oggetti

Le nuove emoji 3D di Snapchat , disponibili su Android e su iOS a partire da Aprile: una guida pratica e semplice per rendere unici i vostri video su smartphone

Fonte: flickr

Che cosa sono le emoji 3D? Chiamate anche Sticker 3D, sono un particolare tipo di emoji che potrete utilizzare non soltanto sulle fotografie scattate attraverso Snapchat, ma anche nei video acquisiti con la suddetta applicazione. Grazie alla nuovissima feature, resa disponibile con l’aggiornamento di Snapchat Chat 2.0 , sarà possibile fissare lo sticker che più vi piace su un oggetto o una persona in movimento. Si tratta di un sistema intelligente in grado di tracciare con precisione il percorso compiuto all’interno del video e consente al simbolo scelto di seguire il soggetto su cui viene disposto. La novità assoluta di questa funzione, risiede soprattutto nel fatto che il moving tracking sia interamente gestito dall’applicazione stessa senza l’ausilio di software esterni di video editing.

Ma il procedimento, proprio in quanto innovativo, non è così intuitivo e immediato. Necessita quindi di una breve spiegazione. Innanzitutto bisogna accertarsi di aver installato l’ultima versione di Snapchat, al fine di essere in possesso dell’aggiornamento specifico che permette l’utilizzo di questa operazione. Avviate quindi l’applicazione e iniziate a registrare con il vostro smartphone , tenendo premuto il pulsante circolare visualizzato nella parte inferiore dello schermo. Per terminare l’acquisizione delle immagini basterà rilasciare il tasto. Nel mentre fate in modo che il soggetto, oltre a essere in posizione centrale, compia movimenti non eccessivamente veloci, così che l’emoticon, una volta aggiunta, possa seguirlo con precisione.

A questo punto, in alto apparirà un’icona a forma di foglio ripiegato. Premendola si aprirà la lista dei simboli disponibili, e potrete così scegliere quello che riterrete più adatto. Pigiate sull’emoji e utilizzate la funzione pinch to zoom per decidere sia se ridimensionare o ingrandire lo sticker, a seconda della grandezza del soggetto su cui andrà a posizionarsi, sia in che modo determinare l’inclinazione che dovrà mantenere.

Come ultimo passo, tenete premuto il vostro dito sullo sticker cercando di farlo coincidere con il punto in cui volete che rimanga fisso (per esempio il volto di una persona) e, appena la posizione è esatta, rilasciate. Se avete fatto tutto correttamente, dovrebbero apparire due cerchi bianchi in movimento; il che significa che Snapchat sta rintracciando il percorso compiuto dal soggetto e la vostra emoji inizierà a muoversi seguendo quel punto specifico.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati