Imperdibili

Tecnologia: che differenza c è tra dual e quad core

Per sapere che differenza c'è tra dual e quad core bisogna pensare che con un dual core si eseguono meno attività rispetto al quad core

Per scoprire la differenza che c’è tra dual e quad core bisogna innanzitutto capire cos’è il processore, che viene di solito denominato CPU, ovvero Central Processing Unit. Infatti il cuore del sistema è proprio il processore, che serve per fare i calcoli ed eseguire al meglio le prestazioni di un dispositivo. Quindi dal computer al cellulare ci si trova sempre di fronte al core, il quale rappresenta un flusso di calcoli del microprocessore. Alla fine, nella CPU è possibile trovare più core, altri collegamenti e componenti di memoria .

La differenza che c’è tra dual e quad core viene espressa di solito dal numero di prestazioni che si possono ottenere nello stesso momento. Quindi è facile immaginare che più core esistono all’interno del sistema meglio sarà svolto il lavoro. Di conseguenza, si potranno ottenere un numero maggiore di funzioni eseguite contemporaneamente o suddivise in tante parti. Ecco allora che, se si usano più core, questi ultimi lavoreranno nel miglior modo possibile per diminuire il tempo di attesa e tutto il sistema risulterà più fluido e veloce.

Perché parlare della differenza che ci può essere tra dual e quad core quando è logicamente molto meglio avere a disposizione un quad core? La risposta risiede nel fatto che un quad core non è obbligatoriamente sempre superiore al dual core in termini di prestazioni. In effetti, non è raro trovare un sistema con all’interno un semplice dual core che sia più performante ed attivo. Basta pensare ai processori Intel che con soli due core lavorano bene come se avessero quattro core.

A questo punto, la differenza che c’è tra dual e quad core non si fa sentire nei parametri. Infatti, la frequenza in Ghz e la tipologia del core possono influenzare moltissimo la resa. Tuttavia, mettendo a confronto i benchmark dei processori un numero maggiore di core può fare la differenza. Perché più core significa più potenza da utilizzare al meglio. In effetti ottimizzare è il metodo migliore per ottenere più prestazioni. È facile quindi immaginare cosa può fare un sistema dual core ottimizzato , al posto magari di una CPU quad core che non usufruisce di tutta la sua potenza, ma solo di uno o due core. Alla fine, nell’era dei multi-core è la tecnologia stessa che ci fa riflettere.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati