Viaggi

Torre di Tokyo e Tokyo Sky Tree: i simboli della città di Tokyo

Torre di Tokyo, Tokyo Sky Tree, Torre Eiffel: come delle antenne di trasmissione diventano simboli caratteristici delle metropoli e gettonate mete di turismo

Fonte: google immagini

Cosa hanno in comune la Torre di Tokyo, la Torre Eiffel e la Tokyo Sky Tree? Scopriamolo! Queste torri sono un vero e proprio simbolo dei paesi in cui sono state costruite. Era il 1957 quando iniziarono i lavori per costruire una delle torri più alte al mondo, la Torre di Tokyo.

Dopo il boom economico in seguito alla seconda guerra mondiale, il Giappone desiderava un simbolo che raffigurasse la ripresa e la potenza del paese. In quel periodo iniziavano ad essere trasmesse le prime trasmissioni televisive e ogni emittente voleva costruire una piccola torre di trasmissione.

Torre di Tokyo

Ci si rese conto che presto il territorio giapponese sarebbe stato invaso da grandi e inutili antenne e così si decise di costruirne un’unica grande, che potesse racchiudere il segnale di più emittenti. Il progetto fu affidato al noto architetto giapponese Tachū Naitō, che si era già occupato della costruzione di molti edifici giapponesi.

Naito scelse di ispirarsi alle costruzioni occidentali, precisamente alla famosa Torre Eiffel. La torre di Tokyo ha infatti la stessa forma e gli stessi materiali di costruzione ma, a differenza della torre di Parigi che è alta 324 metri, la Torre di Tokyo è esattamente di 333 metri. Per anni le maggiori emittenti televisive hanno appoggiato le loro trasmissioni a questa antenna.

FootTown

Alla base della Torre di Tokyo, vi è il famoso FootTown, edificio di quattro piani che ospita musei, mostre, gallerie acquatiche, ristoranti e negozi dove comprare tanti souvenir. La Tokyo Tower ha due punti di Osservazione: l’Osservatorio Principale costituito da due piani, che si trovano a 145 e a 150 metri di altezza, con un bar al primo piano e un santuario al secondo e l’Osservatorio Speciale che si trova invece a 250 metri di altezza e tocca quasi la punta della torre.

Torre Eiffel

Così come la Torre Eiffel di Parigi, anche la Torre di Tokyo è diventata negli anni un’attrazione turistica che richiama ogni anno milioni di visitatori, ma quali sono le differenze tra la Torre Eiffel e la Torre di Tokyo?

Nonostante sia più alta, la Torre di Tokyo pesa molto di meno della Torre Eiffel. Se quest’ultima ha infatti un peso totale pari a 8.000 tonnellate, la Torre di Tokyo ne pesa poco più di 4.000. Entrambe le torri nascono per costituire un simbolo delle proprie città e di sera si illuminano dando luce e colore alla notte.

Tokyo Sky Tree

Per anni la Torre di Tokyo ha rappresentato una delle attrazioni turistiche più famose al mondo, ma recentemente la sua funzione è stata sostituita dalla moderna Tokyo Sky Tree.
La Torre di Tokyo, a causa dell’altezza e della presenza di enormi grattacieli in tutta la metropoli, non permetteva la trasmissione delle telecomunicazioni in tutta la città.

Si decise così di costruire una torre molto più alta con gli stessi materiali che prese il nome di Tokyo Sky Tree che attualmente, con i suoi 634 metri di altezza, è la torre più alta al mondo e il secondo complesso costruito dall’uomo più alto della storia.

Al primo posto troviamo ancora il famoso grattacielo di Dubai Burj Khalifa, con i suoi 829,8 metri di altezza. Dal design moderno e soprattutto resistente a qualsiasi terremoto, la Tokyo Sky Tree la sera illumina la città di Tokyo e ogni giorno si creano file interminabili di turisti per visitarla e salire al piano più alto che si trova a 450 metri da terra. Da questa torre , nuovo simbolo di Tokyo, vengono trasmessi i segnali delle emittenti principali della regione.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati