Vanessa Incontrada presa di mira e derisa sul web

I commenti sul peso della bella attrice e conduttrice spagnola diventano motivo di scherno e attacco sui social, ma le colleghe la difendono

Fonte: Facebook

Al fianco di Carlo Conti, la bella attrice e conduttrice spagnola ha recentemente presentato la prima puntata dei Wind Music Awards. Premio importante nell’ambito della musica, riconosciuto ad artisti di fama internazionale. La trasmissione mandata in onda su Rai1 e la cui location, coma da sempre, era la magnifica Arena di Verona, è diventata fenomeno social, ma non certo per la musica.

Ad essere diventata oggetto delle critiche sui maggiori network sono stati i pochi chili in più messi su da Vanessa Incontrada. Pronta la risposta di molte sue colleghe scese in campo per difenderla.

I social e il senso di rispetto

Subito dopo la messa in onda del programma relativo ai Wind Music Awards, la presentatrice spagnola è stata oggetto di critiche piuttosto pesanti riguardanti il suo peso. Sui social è diventato presto fenomeno dilagante data la portata del web. La conduttrice è stata derisa per aver indossato un abbigliamento che, stando a quanto riportato sui social network, avrebbe messo ancor più in evidenza le sue forme non più longilinee.

I tweet si sono da quel momento in poi rincorsi con commenti anche abbastanza offensivi. Sono stati anche coniati slogan per l’occasione da rivolgere a quante in questo periodo siano preoccupate per la prova costume. Molte le colleghe della tv e non solo, scese in campo a difesa della conduttrice e della bellezza femminile che è ben altro che una taglia 38!

La collega Selvaggia Lucarelli

La prima a schierarsi dalla parte di Vanessa Incontrada è stata Selvaggia Lucarelli, una donna che certo non ha mai temuto di esprimere il suo pensiero, al di là di ogni possibile critica. Lo ha fatto proprio in risposta ad un particolare commento, anche corredato di foto, nel quale uno dei tanti autori privi di buon senso e forti dietro uno schermo, sottolineava come la conduttrice spagnola, senza un abito che ne “contenesse” le forme, facesse davvero una pessima figura. All’autore di cotanto spirito critico, la Lucarelli ha fatto notare come, pubblicare un giudizio su un social, non renda nessuno importante e ancor meno un “figo“.

Elisa D’Ospina dalla parte di Vanessa

A schierarsi al fianco della trentottenne conduttrice spagnola è anche Elisa D’Ospina, una tra le più apprezzate modelle curvy, proprio a difesa delle sinuosità femminile quali simbolo di fascino e bellezza. La modella ha, infatti, dichiarato che quanto scritto sui social sia a dir poco imbarazzante nei confronti di una donna la cui bellezza va ben oltre quelle banali affermazioni da frustrati da web.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti