0, 0, 0, 1, 0, 0, 1 trend

Vini per cani e gatti: arrivano il mosCATo e lo charDOGnay

MosCATo e CharDOGnay? Vi presentiamo i primi vini rossi e bianchi studiati per cani e gatti

Fonte: Apollo Peak

Hai voglia di brindare con il tuo amico a quattro zampe? Da oggi puoi! Basta stappare una bottiglia di mosCATo o di charDOGnay. Si tratta di alcolici (che in realtà non lo sono, ma che li ricordano molto) studiati per cani e gatti. A realizzarli l’azienda americana Apollo Peak, che ha lanciato anche una pubblicità con un messaggio molto semplice: “Torni a casa e hai voglia di bere qualcosa con un amico? Fatti un bicchiere con il tuo cane o il tuo gatto!”.

I vini per animali si trovano in vendita sul sito ufficiale dell’azienda nella sezione “Pet Beverage” ad un prezzo che si aggira intorno ai 10 dollari per una bottiglia da 8 oz (225 ml circa). Esistono drink di vario tipo e si può scegliere fra vino bianco o rosso, ma anche fermo o frizzante. Le bottiglie vengono inviate, solitamente, insieme a dei particolari bicchieri studiati per la degustazione, che assomigliano molto a quelli utilizzati dagli umani.

Secondo quanto rivelato da un portavoce di Apollo Peak, i vini in questione sono in realtà dei succhi di frutta, realizzati con barbabietola, erba gatta oppure camomilla, sostanze capaci di conferire il colore particolare al liquido. A quanto pare cani e gatti ne vanno pazzi e li trovano appetitosi, anche se i veterinari consigliano di somministrare le bevande con cautela e assicurarsi sempre che gli animali non abbiano particolari allergie.

Non è la prima volta che un’azienda decide di lanciare sul mercato dei (finti) alcolici per gli animali da compagnia. Qualche tempo fa aveva spopolato la birra per cani, realizzata da una società irlandese che prometteva salutari bevute insieme al cucciolone di casa. Nel frattempo il mosCATo o lo charDOGnay hanno ottenuto un enorme successo negli Stati Uniti dove stanno andando a ruba, tutto grazie ad un’ottima campagna di marketing e a prodotti originali.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti