Imperdibili

Che differenza c'è tra i protocolli http e https

Quale è la differenza tra protocolli http e https? Un breve itinerario tecnologico per scoprire quali sono effettivamente le differenze tra le due sigle

Per capire che differenza c’è tra http e https, andiamo prima a spiegare cosa sono e in cosa consistono i due diversi protocolli. Creati alla fine degli anni ’90, entrambi, regolano e garantiscono l’assiduo scambio di risorse per chi si mette a navigare nel web. Entrando più nei dettagli, i dati http (HyperText Transfer Protocol) sono tracciati e riconosciuti nel mondo del web attraverso l’uso di un sistema Uniform Resource Locators (URL), noto alla maggioranza con il più comnune nome di indirizzo web. Il protocollo https (HyperText Transfer Protoco Secure) si differenzia dal precedente, in quanto è nato e viene tutt’oggi utilizzato per far si che lo scambio di risorse all’interno del web avvenga con una maggiore tranquillità e in totale assenza di problemi.

Una seconda differenza che c’è tra http e https riguarda il fatto che, quest’ultimo mezzo, non è in realtà un vero e proprio protocollo ma rappresenta piuttosto una sorta di revisione del primogenito http. L’https infatti, è stato creato come precauzione nel caso in cui si voglia eludere totalmente l’eventualità di attacchi haker. Il protocollo https ad oggi, è infatti considerato inaccessibile e, di conseguenza, molto sicuro. La terza differenza che c’è tra http e https risiede nel diverso grado di crittografia con cui sono trattati i due diversi protocolli. Infatti, mentre con l’http ogni informazione che viene divulgata è resa subito facilmente comprensibile agli occhi di chi risulta essere in grado di intrufolarsi nello scambio di dati, l’https da vita a delle comunicazioni nettamente più protette e riparate sfruttando la crittografia.

La crittografia è una particolare metodologia che consente di rendere illeggibile un messaggio di testo a chiunque non sia destinato a riceverlo. Il protocollo https quindi, a differenza del protocollo http, fa attenzione ad assicurarsi sull’autenticità dell’utente assicurandosi, al tempo stesso, che questi venga adeguatamente protetto dal pericolo sempre corrente di venire intercettato. Un’ultima differenza che c’è tra http e https, risiede infine nell’adozione di una differente porta standard, usata dai due protocolli al fine di creare un contatto comunicativo con il server. In particolare, il protocollo http sfrutta una porta 80 mentre, il protocollo https utilizza una porta 443.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati