Lifestyle

Che differenza c'è tra ostetrica e ginecologa in medicina

Che differenza c'è tra ostetrica e ginecologa? Queste due figure apparentemente molto simili, svolgono dei ruoli diversi ed hanno delle competenze specifiche

Fonte: pixabay

Che differenza c’è tra ostetrica e ginecologa? Spesso si tende a confondere queste due figure e la maggior parte delle donne che vuole rimanere incinta non sa a quale delle due rivolgersi. Vediamo insieme che differenza c’è tra ostetrica e ginecologa in medicina. I ginecologi sono dei medici che hanno frequentato un corso di laurea in medicina ed hanno preso una specializzazione in ginecologia e ostetricia. Prima di operare come ginecologo, ogni individuo deve aver fatto un tirocinio all’interno di ospedali o di cliniche private.

Inoltre, i ginecologi sono in grado di effettuare interventi chirurgici, come ad esempio il taglio cesareo e ad intervenire in caso di complicazioni insorte durante il parto. Per ottenere il titolo di ostetrica invece, occorre conseguire una laurea triennale in ostetricia nelle Facoltà di Medicina e Chirurgia. Dopo la laurea è possibile prendere un master di primo e di secondo livello in modo da conseguire una specializzazione. Al contrario della ginecologa, l’ostetrica una volta terminato il percorso di studi può cominciare ad operare sul campo. La differenza sostanziale tra le due figure è l’approccio che hanno nei confronti della gravidanza e del parto.

Il ginecologo avrà un approccio medico, e ciò può ritenersi un punto a favore in caso di gravidanza ad alto rischio o in casi particolari in cui insorgono malattie durante il periodo di gestazione e si necessita di cure mediche dedicate. Il ginecologo è l’unico che può intervenire in caso di complicazioni ed effettuare interventi chirurgici. Al contrario, l’ostetrica non può prescrivere farmaci e non può intervenire chirurgicamente. In genere, se la gravidanza è fisiologica e non comporta alcun tipo di rischio, è consigliabile scegliere la figura ostetrica.

Prima di effettuare una scelta tra ginecologa e ostetrica, ogni donna dovrebbe valutare il proprio livello di salute. In genere, i ginecologi rappresentano la scelta ideale in caso di gravidanza ad alto rischio, oppure per quelle donne che hanno problemi di salute seri, come ad esempio malattie cardiache, epilessia, diabete e molto altro. L’ostetrica invece, è consigliata in tutti gli altri casi, ovvero quando la donna è in piena salute e non ha mai avuto problemi gravi. Tuttavia, in molte zone d’Italia è possibile avere il consulto di un’ostetrica durante tutto il periodo di gestazione e al contempo avere un ginecologo per le cure mediche specifiche.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati