Tech

Cover con schermo e-ink, la tendenza dello smartphone del futuro

Le cover e-ink smartphone rivoluzionano il concetto per accedere ai dati e visualizzare le notifiche grazie ad un doppio display protettivo. Ecco come funzionano

Fonte: flickr

Le nuove cover e-ink per smartphone sono state sviluppate per diminuire i consumi e per avere la possibilità di accedere a tutte le informazioni desiderate tramite un altro display. Tramite questa innovazione, è possibile visualizzare il contenuto dello smartphone anche se lo schermo principale è spento. In commercio sono già disponibili molte cover che implementano un display con inchiostro elettronico, adoperato dagli utenti per leggere gli ebook.
La E-Ink, fondatrice della tecnologia, si è prefissata l’obiettivo di coinvolgere le società specializzate nella produzione di accessori ad implementare questo sistema.

La cover e-ink si aggiunge allo smartphone e tramite collegamento bluetooth è capace di visualizzare le informazioni di cui necessita l’utente. Il duplice intento è quello di permettere l’utilizzo in qualsiasi momento dello smartphone senza inficiare sullo stato della batteria, ed in secondo luogo il poter beneficiare della funzione protettiva della cover.
Inoltre, le cover e-ink, non influiscono in termini di spessore, anzi si adattano perfettamente a qualsiasi smartphone e possono essere staccate dal terminale in qualsiasi momento.

La genialità delle e-ink consiste soprattutto nella perfetta visibilità sotto i raggi solari, e può essere utilizzata semplicemente per il suo valore estetico di cover, con la scelta di una foto o di un’immagine personalizzata. Un altro aspetto da segnalare è la dotazione di nuove applicazioni integrate che permettono di contare le calorie bruciate o per monitorare l’attività fisica personale.
Il concetto proposto dalla e-ink, aveva già ispirato qualche anno fa l’azienda russa “Yota Devices” con la proposta dello smartphone “YotaPhone” dotato di un secondo display e-ink. L’unico inconveniente di questo prodotto realizzato per gli amanti dei libri, è proprio la dotazione del secondo schermo integrato.

L’opportunità di applicare una cover e poterla facilmente staccare, differenzia notevolmente le due tecnologie e permette una maggiore autonomia individuale. Per quanto riguarda i dati tecnici, le cover e-ink smartphone sono state presentate nel 2015 a Berlino nel corso della Fiera Tecnologica Europea, dalla società cinese “Oaxis” e come modello di riferimento è stato adottato l’iPhone 6. Il modello mostrato, ha uno schermo di 4,3 pollici ed una risoluzione pari a 480 per 880 pixel. Alcune cover sono già in vendita per il mercato estero e ci auguriamo che le nuove e-ink vengano utilizzate e distribuite presto dalle case di produzioni di accessori europee.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati