Imperdibili

Educazione civica: che differenza c'è tra diritto e dovere

Quale è la differenza tra diritto e dovere? Un breve itinerario giuridico per scoprire quali sono effettivamente le diversità tra le due parole

Per scoprire che differenza c’è tra diritto e dovere, partiamo con l’analizzare i due termini molto diversi tra loro. Infatti, mentre con la parola diritto si è soliti indicare la libertà di cui gode ogni cittadino, con il termine dovere si va invece ad indicare una precisa azione imposta, un obbligo al quale non è possibile venire meno. I diritti sono dei benefici che portano felicità e spensieratezza di cui tutte le persone, indipendentemente da razza, nazionalità o età, possono godere. Purtroppo la storia insegna che, nell’antichità, a differenza di oggi, i diritti erano un lusso di cui pochi eletti potevano usufruire.

Nel passato infatti era presente una forte ed influente disuguaglianza che andava ad accentuarsi se si mettevano a confronto persone facenti parte di classi sociali molto diverse tra loro. Fortunatamente, con il passare degli anni, i diritti diventano un bene riconosciuto per tutti. Tra i diritti fondamentali dell’uomo possiamo riscontrare: il diritto alla vita, il diritto di godere di una propria libertà individuale, il diritto di condurre un’esistenza meritevole, il diritto di praticare la propria fede e il recente diritto alla privacy, che si applica poi in diverse aree. Un ulteriore differenza che c’è tra diritto e dovere, è messa in luce dal fatto che, mentre i diritti sono stati una conquista tanto sudata quanto meritata, i doveri sono sempre esistiti, sin dall’inizio dei tempi. Possiamo riconoscere due principali tipologie di dovere: il dovere morale e il dovere giuridico.

La sostanziale differenza tra i due diversi concetti è data dal fatto che, solamente nel caso in cui venga violato il secondo tipo di obbligo, s’incorre in una penale giuridica, la cui applicazione viene sancita e regolata dalla legislazione vigente nello stato. Spesso può capitare che dovere morale e dovere giuridico vadano a sovrapporsi o, viceversa, potrebbe verificarsi una situazione in cui un modo di agire, considerato doveroso da un punto di vista morale, non lo sia dal punto di vista etico facendo quindi sì che dovere giuridico e dovere morale entrino in forte combutta tra loro. Ora che abbiamo analizzato che differenza c’è tra diritti e doveri, potremo concludere dicendo che, nonostante entrambi i valori oggi siano disciplinati per legge, i due vocaboli racchiudono al loro interno delle forti, marcate e indiscutibili differenze di base.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati