0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

I 9 benefici dell'olio di cocco per i cani

L'olio di cocco migliora lo stato di salute generale del vostro cane: dal pelo fino al peso e alle abilità cognitive

Dall’olio di palma a quello di cocco: le ricerche e pseudo-ricerche degli ultimi anni non lasciano inesplorato nemmeno un argomento. Questa volta però, l’oggetto dell’attenzione non sono i danni dell’olio di cocco sulla salute degli esseri umani, bensì i suoi benefici sui cani.

Secondo alcuni articoli, ci sarebbero almeno nove ragioni per le quali aggiungere la sostanza nell’esistenza del vostro animale domestico: sia nella dieta, sia nel cassetto dei medicinali. L’olio aiuterebbe, infatti, la digestione così come il sistema immunitario. Inoltre, il pelo e la cura delle ferite superficiali ne trarrebbero grande beneficio.

Perché usare l’olio di cocco

La prima ragione per aggiungere un po’ di olio di cocco alla dieta del vostro cane sono i miglioramenti dello stato del pelo. Le vitamine di cui è composto contribuiscono infatti a dare maggiore lucentezza e resistenza. L’olio aiuta anche a combattere gli stati infiammatori della cute, come gli eczemi e le condizioni di secchezza. In questo caso è opportuno applicarlo esternamente.

Anche le piccole abrasioni o ferite traggono beneficio dalla cura, la sostanza è infatti antivirale e antibatterica. Inoltre, viene completamente assorbita dalla cute. La quarta ragione per includere l’olio di cocco nel beauty del vostro animale è che contribuisce a dargli un buon odore. I cani, si sa, non brillano per pulizia, una buona quantità di sostanza durante il bagno funziona da deodorante naturale.

Altre utili ragioni

Come gli esseri umani, anche i nostri compagni a quattro zampe con gli anni perdono un po’ di lucidità. Un quantità normale di olio nella nostra e nella loro dieta aiuta a rallentare la demenza senile. Malgrado i numerosi grassi, l’olio di cocco aiuta a dimagrire. Come già accennato, l’olio di cocco è un buon supplemento per il sistema immunitario. Grazie all’Acido Laurico e all’Acido Caprilico di cui è composto, contribuisce a eliminare le infezioni batteriche.

Infine, le ultime due ragioni per integrare la dieta del vostro animale con l’olio di cocco sono le sue proprietà nel combattere il diabete e favorire la digestione. Le quantità consigliate sono di un cucchiaio per cani intorno ai 7 chili e di tre cucchiai per cani più grossi. L’olio migliore è quello non raffinato e organico, ovviamente.

TAG:

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti