Viaggi

Idee, consigli e costi per viaggiare in camper

Tutti i consigli per vivere una vacanza in camper all'insegna del relax e del divertimento, senza incorrere in pericoli o difficoltà

Fonte: google

Se avete voglia di partire per conoscere nuovi luoghi oppure andare alla scoperta della natura, lasciandovi alle spalle stress e preoccupazioni, allora optate per un viaggio in camper. Questa tipologia di vacanza vi permetterà di prendere una pausa concreta dalla vostra vita, abbandonare la routine e portare con voi solo l’indispensabile, evitando il superfluo.

Se non possedete ancora un camper tutto vostro e non volete spendere molto, potete tranquillamente noleggiarne uno. Se viaggiate da soli, non prendetene uno molto grande. Il prezzo per noleggiare un camper di piccole dimensioni oppure uno molto grande, come un biposto, non varia molto, è vero. Ma ricordate che spostandovi da un paese all’altro, i consumi in termini di carburante cambiano notevolmente. Perciò, scegliete il camper che rispecchia le vostre esigenze e non ve ne pentirete.

Consigli

Il primo consiglio è sicuramente quello di viaggiare con persone con le quali avete un ottimo rapporto, perché si tratterà di condividere spazi assai ridotti. Un altro consiglio fondamentale è quello di partire all’avventura. Assicuratevi però di avere con voi tutta l’attrezzatura adatta e necessaria. Se non volete stabilire le mete fin da subito, equipaggiatevi di mappe che vi indichino tutti i parcheggi e le aree da camping disponibili.

Se avete un camper a rimorchio, tenete in considerazione che il gancio potrebbe rompersi, per cui assicuratevi di avere nel vano portaoggetti almeno un paio di catene da rimorchio per sicurezza.
Infine, scegliete con attenzione il periodo in cui partire con il vostro camper.

Durante l’alta stagione, le zone più gettonate necessitano la prenotazione del posto camper. Dunque prenotate e scrutate in anticipo i prezzi, perché sul posto potreste imbattervi in cifre esorbitanti. Inoltre, è bene dare un’occhiata al caro benzina, spesso la nota dolente della vacanza. Chi è al confine con la Svizzera, potrebbe pensare a una vacanza oltre frontiera, evitando così di incorrere in cifre elevate per rifornire il proprio mezzo.

Costi

Viaggiare in camper è sicuramente economico, ma facendo sempre attenzione ad alcuni dettagli. In un mese, chi viaggia in camper può spendere meno di 150 euro per mangiare ma può anche superare i 400 se sceglie di aderire ai vari programmi di cena e pranzo offerti dalle varie piazzole di sosta o ristoranti locali. Per questo motivo, è utile organizzare tutti i dettagli prima della partenza, stabilendo il budget e le soste da voler effettuare.

Chi vuole puntare al risparmio, non deve fare altro che darsi alla cucina fai da te, facendo sempre attenzione alla spesa. Molte località, infatti, durante i periodi di alta stagione potrebbero rincarare i prezzi di alcuni prodotti, approfittando così dei turisti che acquistano ignari degli aumenti.

Per coloro che scelgono di viaggiare in camper, si può optare per il cibo a lunga scadenza, oppure comprare alimenti ben conservati in scatola. Altrettanto consigliati, sono gli alimenti surgelati. Questi ultimi, oltre ad essere facilmente reperibili, possono essere conservati a lungo e sostituiscono gli equivalenti freschi, seppur con qualche differenza rispetto al gusto.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati