Viaggi

Notre Dame: la cattedrale parigina più amata

Curiosità sulla cattedrale più amata e conosciuta del mondo: dalla storia, alle peculiarità strutturali fino al costo del biglietto e gli orari di visita

Fonte: google

Parigi è una delle città europee più visitate al mondo. Ogni anno infatti è meta di circa 28 milioni di turisti che giungono nella Ville Lumiére attratti dalle sue meraviglie architettoniche, dalle vie della moda, dai ristoranti tipici e dall’atmosfera romantica che si respira in questa meravigliosa capitale europea.

Affacciata su un’ansa della Senna, la città di Parigi ha un patrimonio storico e artistico incalcolabili e invidiati da tutto il mondo. Nel corso degli anni, essi hanno influenzato notevolmente lo stile di vita e la cultura dell’intero Occidente. Vediamo insieme quali sono i monumenti e i centri culturali da non perdere.

Cattedrale Notre Dame

La Cattedrale di Notre Dame è il principale luogo di culto cattolico di Parigi. Sede arcivescovile dell’Arcidiocesi di Parigi, questa cattedrale si trova nel cuore della città, nella parte est dell’Ile de la Cité. Essa oltre che uno dei monumenti parigini più visitati, è anche famosa per essere una delle più celebri costruzioni di arte gotica di tutto il mondo.

Fatta costruire dal Regno di Francia, insieme ad altre cattedrali quella di Notre Dame è di proprietà dello Stato Francese e viene utilizzata da parte della Chiesa Cattolica. Basilica minore dal 1805,  questo monumento storico è francese dal 1862. Nel 1991 la cattedrale di Notre Dame è stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Storia

Notre Dame sostituì la vecchia basilica di Parigi grazie al vescovo Maurice De Sully. Egli raccolse fondi tra tutti gli abitanti della città permettendo la realizzazione di questa cattedrale che divenne la più importante di Parigi. Saccheggiata ai tempi della Rivoluzione Francese, durante l’incoronazione di Napoleone  la cattedrale fu tappezzata di arazzi e tende volti a ricoprire i buchi presenti nelle pareti.

Nel 1821 il romanzo Notre Dame De Paris di Victor Hugo contribuì sensibilmente a evitarne la demolizione. Infatti, nel 1845 la cattedrale venne restaurata e sulla facciata comparvero i famosi gargoyles tanto che oggi, meravigliosa e austera, Notre Dame è uno dei più bei monumenti al mondo , oltre che un vero capolavoro di arte gotica.

Struttura

La pianta di Notre Dame presenta un matroneo centrale e doppie navate laterali che culminano in un deambulatorio doppio. Questa conformazione costituisce una vera eccezione per una chiesa gotica, infatti questo numero di navate si può trovare solo a San Pietro a Roma o nell’abbazia di Cluny.

Le 113 vetrate di Notre Dame sono qualcosa di veramente suggestivo. Nelle giornate di sole la luce filtra attraverso i piccoli vetri colorati e crea all’interno della cattedrale dei meravigliosi giochi di luce. Bellissimo è il rosone al centro della facciata del diametro di 9,6 metri e gli altri due rosoni del periodo tardo-gotico questa volta di 13 metri. Questi ultimi si aprono sulle facciate del transetto e in ciascuno di essi predomina una sfumatura di colore: uno nei toni del blu e l’altro del viola.

Costo e orari

Notre Dame, così come il Louvre, è una scelta d’obbligo per coloro che arrivano nella capitale francese. A questo proposito, può essere utile sapere che la cattedrale è aperta ai visitatori dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 10:00 alle 17:30. Mentre dal 1 aprile al 30 settembre l’orario di apertura è dalle 10:00 alle 18:30.

A luglio e agosto il venerdì e il sabato la cattedrale apre alle 10:00 e chiude alle 23:00. Il prezzo del biglietto parte da 12 euro. Tuttavia, in caso di visite guidate che conducono anche nella parte alta della Cattedrale, il costo può arrivare fino a 25 euro a persona.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati