Viaggi

Parigi, guida a tutte le attrazione storiche e artistiche

Da sempre conosciuta come la città dell'amore, Parigi offre a chi la visita un soggiorno assolutamente indimenticabile grazie alle sue attrazioni ricche di fascino

Fonte: google

La città di Parigi è ricca di luoghi meravigliosi da vedere, soprattutto per chi ama l’arte: questa bella capitale europea offre, infatti, tantissimi musei, monumenti e luoghi particolarmente suggestivi che la faranno apprezzare ai turisti in tutte le sue sfaccettature.

Chi decide di visitare Parigi non ha che l’imbarazzo della scelta, basta guardarsi intorno per scovare in ogni angolo qualcosa che merita assolutamente di essere visto: che siano attrazioni turistiche, piazze o quartieri caratteristici, Parigi fa innamorare, e il suo ricordo rimane impresso nel cuore.

La Tour Eiffel

La Tour Eiffel è il simbolo di Parigi da ben 127 anni. Ideata e costruita dagli ingegneri Emile Nouguier e da Maurice Kohechlin, fu intitolata a Gustave Eiffel che ne finanziò la realizzazione in occasione dell’Esposizione Universale del 1889. La Tour Eiffel fu utilizzata da Eiffel stesso come come stazione per osservazioni meteo ed esperimenti sulla resistenza dell’aria.

Contrariamente a quanto si pensi, non tutti i parigini la amano, nonostante per tutti i turisti sia un vero e proprio gioiello, che si illumina ogni sera i primi cinque minuti di ogni ora. Si può ammirare in tutto il suo splendore dalla terrazza antistante del Trocadero, situata sopra gli Champs de Mars.

Museo del Louvre

Primo al mondo per numero di visitatori (ne sono stati stimati 8,8 milioni ogni anno) il Louvre è uno dei più celebri musei del pianeta, ed ospita al suo interno capolavori come la Gioconda e La Vergine delle Rocce di Leonardo da Vinci, Amore e Psiche di Antonio Canova, la Venere di Milo e la Nike di Samotracia, i Prigioni di Michelangelo Buonarroti. Per chi visita Parigi è una tappa obbligatoria.

La Cattedrale di Notre-Dame

La cattedrale di Notre-Dame, sede vescovile dell’arcidiocesi di Parigi, è il primo luogo di culto di Parigi. Sita nel lato est dell‘Ile de la Cité, risulta essere uno dei monumenti più visitati a Parigi e una delle costruzioni gotiche più conosciute in tutto il mondo.

Monumento storico di Francia dal 1862, e patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 1991, è stata resa celebre anche per il romanzo di Victor Hugo, Notre-Dame de Paris, da cui sono stati tratti diversi film e un musical. Un capolavoro di maestosa imponenza.

Arco di trionfo

L’Arco di Trionfo è uno dei monumenti da vedere assolutamente se ci si reca in visita a Parigi. Venne fatto costruire nel 1806 da Napoleone I in onore della Grande Armata, ospita la tomba del Milite Ignoto, per il quale si accende tutte le sere una fiamma, e reca sulla sua superficie tutti i nomi illustri delle personalità francesi. L’Arco di Trionfo ha una terrazza dalla quale si possono ammirare gli Champs Elisées in tutta la loro bellezza.

Museo d’Orsay

Di fronte al celeberrimo museo del Louvre, situato nell’ex eclettica stazione ferroviaria di fine ottocento de la Gare d’Orsay, il Museo D’Orsay è celebre per essere sede d’esposizione di capolavori di impressionismo e post- impressionismo: le opere al suo interno, create tra il 1848 e il 1914 comprendono pitture, disegni, stampe, medaglie, sculture, fotografie e oggetti d’arti decorative. La grandissima architetta italiana Gae Aulenti ne progettò la ristrutturazione alla fine degli anni ’70 divenendo famosa in tutto il mondo.

Montmartre

Montmartre è una collina a nord di Parigi, in cui si sviluppa il quartiere noto per essere stato il centro della vita Bohémienne nel periodo della Belle Epoque. Per anni fu un villaggio separato da Parigi, e divenne il quartiere del divertimento in quanto era libero dalle tasse di Parigi e vi si produceva un ottimo vino. Tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX, complici i cabaret de Le Chat Noir e il Moulin Rouge, divenne molto frequentato da tantissimi pittori: Picasso, Van Gogh, Modigliani, Pissarro e Utrillo, che era nato proprio a Montmartre.
A Montmartre si può ammirare la basilica del Sacro Cuore, che sorge sulla sommità della collina, il Cimitero, che ospita le tombe di Dumas Figlio, Degas e Stendhal, la Place du Tertre, in cui si ritrovano gli artisti di strada, il Moulin Rouge, il Moulin de la Galette, la Bonne Franquette e la Vigna di Montmartre, l’unica di tutta Parigi.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati