Tech

Robot Goddess, la donna robot che fa innamorare i geek di tutto il mondo

In Cina una donna robot sta facendo breccia nel cuore di numerosi amanti della tecnologia. Jia Jia non solo è bella, ma anche estremamente intelligente e colta

Fonte: cen

Jia Jia è una donna robot che sta letteralmente facendo perdere la testa a migliaia di amanti della tecnologia in tutto il mondo. La giovane, non solo è molto bella, ma presenta anche un intelligenza particolarmente sviluppata tanto da attirare su di se molta attenzione da parte dei media. La sexy umanoide, soprannominata anche come Dea Robot, incontra orde di fan e curiosi nelle varie conferenze alla quale lei stessa partecipa. L’intelligenza artificiale Jia Jia si trovava vicino all’ingresso della sala espositiva che quest’anno ha ospitato il World Economic Forum a Davos, una città portuale sita a nel nord della Cina.

L’aspetto della donna robot è particolarmente attraente sia per i connotati molto delicati che solcano il viso della giovane, sia per il taglio dei capelli e il trucco rigorosamente eseguiti secondo la classica tradizione cinese. Il risultato finale non può non catturare l’attenzione dei numerosi passanti che frequentano quotidianamente il centro. Ma la cosa che più di tutto sbalordisce i curiosi, quella che veramente impressiona, è la sua elevata capacità di intendere. L’affascinante intelligenza artificiale è stata programmata, studiata e realizzata dall’ingegnere Chen Xiaoping e dal suo team presso l’Università di Scienza e Tecnologia della Cina.

Jia Jia, appena esposta al grande pubblico, ha subito rubato le luci della ribalta riscuotendo un successo totalmente inedito e inaspettato. Il suo cervello, che è essenzialmente costituito da un enorme database online, è collegato ad una piattaforma di che permette ai numerosi tecnici di migliorare costantemente le sua capacità di elaborare emozioni, gesti e discorsi. Jia Jia può tenere conversazioni con coloro che porgono lei delle domande, riuscendo a rispondere in meno di un secondo, con frasi sensate, pertinenti alla domanda fatta e precedentemente ragionate.

Gli studiosi che hanno lavorato al progetto sono inoltre fieri di sottolineare come la donna robot abbia anche la capacità di essere in grado di effettuare micro espressioni e di riconoscere le espressioni facciali fatte dagli altri. Jia Jia non è però l’unica nel suo genere. In Cina infatti, sono numerosi i robot intelligenti realizzati nel corso degli ultimi anni. Secondo alcune statistiche, i cinesi stanno acquisendo un notevole interesse per le tecnologie robotiche, tanto da arrivare ad assumere il 25% delle vendite di robot a livello mondiale.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati