Viaggi

Sirmione, i consigli su dove trovare i ristoranti migliori

Tutti i consigli su dove mangiare bene in ristoranti raffinati o economici sul lago di Garda, nella bellissima Sirmione

Fonte: pixabay

Sirmione è una città in provincia di Brescia ed è denominata “la perla del Garda” proprio perché collocata all’interno della penisola all’interno del lago di Garda.

La storia di questa splendida città è molto antica e risale all’epoca preistorica – sono state trovati resti del neolitico – e romana. Luogo di numerose battaglie famose e di diverse occupazioni, che hanno lasciato in eredità monumenti e luoghi di interesse culturale inestimabile.

Il Castello Scaligero o le Grotte di Catullo, una domus romana riportata alla luce in varie fasi, senza contare le numerose Chiese, la Chiesa della Madonna della neve. Alla fine del 1800, inoltre, furono effettuati i lavori di intubazione delle acque termali di quella sorgente nota già nel Cinquecento, ma la cui profondità ne aveva impedito l’uso fino a quel momento. Grazie a tali lavori fu attivato il primo stabilimento termale, tutt’oggi attivo e tra i più noti e fastosi d’Italia.

Dove mangiare bene a Sirmione

A Sirmione è possibile, dunque, immergersi nella storia e nella cultura senza tralasciare il buon cibo e la buona cucina. E’ possibile mangiare bene in numerosi locali all’interno delle mura, godendo di una fantastica vista in riva al lago di Garda e di ottimi piatti.

Tra ambienti tipici molto carini e tradizionali, menu ricercati o alla portata di tutti, ottimi i vini, particolarmente quelli locali. La Trattoria Clementina, l’Osteria Al Torcol, la Tavernetta Maria Callas, il ristorante L’incontro, sono certamente tra i migliori locali di Sirmione dove è possibile mangiare davvero bene.

Il ristorante La Fiasca

Tra i vari locali a Sirmione dove andare a mangiare spicca La Fiasca, luogo molto grazioso, piccolo ma accogliente, ubicato tra i suggestivi vicoletti della città, con personale impareggiabile e piatti ben presentati. Da gustare certamente gli gnocchi alle cime di rapa, la zuppa di cipolle, la coda di rospo e il filetto di manzo brasato.

Il tortino al cioccolato con cuore morbido è un vero e proprio piacere per il palato. La Fiasca, inoltre, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo rivelandosi come una delle migliori alternative per mangiare bene e non spendere troppo.

L’Antica Contrada

Un ristorante pregevole, con un locale piccolo ma confortevole, l’Antica Contrada a Sirmione è senza alcun dubbio il regno dell’eccellenza del cibo, del servizio e della location. Il personale è accogliente e gentile, sempre disponibile e attento.

Il luogo è raffinato ed elegante, con vista sul lago, le portate, poi sono certamente il fiore all’occhiello: proposte di carne e pesce di ispirazione internazionale con accostamenti di sapori divertenti e ben curati, senza disdegnare i prodotti locali quali il pesce di lago. La qualità del cibo è ottima in rapporto ai prezzi proposti che sono nella media di una città turistica come Sirmione. I più golosi devono assolutamente provare il “trilogy dello chef”.

I ristoranti economici

Se invece desiderate mangiare a Sirmione senza spendere tanto bisognerebbe uscire fuori dalle mura della città dov’è possibile trovare locali che offrono le prelibatezze più tipiche a prezzi contenuti. Tra questi, per esempio, la microbirreria Hops!, una vera e propria fabbrica in miniatura, che produce birra artigianale di qualità, accontenta anche i palati più esigenti con ottime pizze, insalate e hamburger. Nonostante sia sempre molto pieno, il personale è sempre gentile e veloce.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati