Viaggi

Vivere in Nuova Zelanda: tutte le informazioni utili

Cosa aspettarsi dalla Nuova Zelanda? Eccovi tutto quel che c'è da sapere su affitti, costi della vita e clima, per soggiorni assolutamente da sogno

Fonte: google

Stato dell’Oceania, la Nuova Zelanda è una magnifico paradiso posto sull’Oceano Pacifico. Costituita da due isole, quella del Nord e quella del Sud, la Nuova Zelanda è distanziata dell’Australia solo dal mar di Tastman.

Come per lo stato vicino dell’ Australia, anche la Nuova Zelanda è meta di moltissimi ragazzi in cerca di una possibilità di lavoro. Infatti, ad oggi la popolazione è fortemente eterogenea: da inglesi e scozzesi a percentuali di cinesi, olandesi, indiani e anche molti italiani.

Costo della vita in Nuova Zelanda

I costi degli affitti nelle maggiori città non sono molti bassi, qui in effetti una stanza in appartamento condiviso difficilmente è possibile che costi meno di 400 € al mese (pari a circa 160$ dollari a settimana).

Se invece volete un appartamento in proprio, i costi si aggirano intorno ai 900-1000. Se però scegliete di vivere fuori da Auckland, la situazione è decisamente più a buon mercato e a misura di tutte le tasche. Qui ci si muove tranquillamente a piedi, per cui si può anche fare a meno dei mezzi di trasporto, che sarebbero un’ulteriore spesa.

Il prezzo in Nuova Zelanda della benzina non è alto come in Italia, per un litro di benzina spenderete circa 1,20 €, per il diesel ancora meno perché sono 0,80 euro, però c’è da tener conto del fatto che una macchina alimentata a diesel richiederà una tassa in più al momento dell’acquisto.

Per quanto riguarda i costi dei beni alimentari, questi non sono molto bassi, perché 500 gr di pasta costano all’incirca 1 € e un kg di pomodori può raggiungere anche i 4 € al supermercato. Per una birra all’interno di un pub potreste spendere dai 4,50 ai 6 €. Se decidete poi di concedervi una cena fuori, mettete in conto che difficilmente vi costerà meno di 25 €, diverso il discorso se magari si opta per un ristorante etnico o un take away.

Andare al cinema vi costerebbe circa 10 €, mentre una pizza ne costa 12 e un cocktail altri 10, o un cappuccino 2,50. I costi non sono poi assai differenti da quelli che trovereste in gran parte d’Italia del resto. Il tutto però cambia se ci volessimo spostare nelle piccole località della Nuova Zelenda dove i costi diminuiscono.

Col calare delle spese, calano anche le opportunità. In Nuova Zelanda alcune delle cose da noi più comuni, come il pane fresco o il caffè, hanno costi esorbitanti, ma ovviamente vivendoci si impara a conoscere bene la città e i luoghi in cui poter risparmiare.

Clima

Il clima in Nuova Zelanda riflette chiaramente la sua posizione geografica, per cui risulta temperato dalla latitudine e dalla vicinanza dell’Oceano Pacifico,  non si avrà quindi né il caldo soffocante, né il freddo rigido.

Tuttavia qui il clima cambia con frequenza e rapidamente, per cui si può passare da una giornata piovosa ad un cielo soleggiato o a forti venti. Trattandosi di un clima marittimo, il vento soffia con grande frequenza da ovest.

La dorsale montuosa crea condizioni climatiche molto diverse sui versanti opposti. La costa occidentale dell’Isola del Sud è tra le aree più piovose al mondo, mentre nella parte orientale si verificano con minor frequenza.

Le stagioni sono praticamente opposte a quelle che si hanno nell’emisfero Nord. Per cui, il mese più caldo è gennaio, in cui si registrano temperature massime che vanno dai 26°C dell’estremo nord ai 19°C della parte sud.

Luglio è il mese più freddo e le sue temperature durante il giorno variano dai 15 ai 10°C. Le precipitazioni medie variano dai 380mm annui nelle zone più secche, fino a più di 6.000mm. La neve cade solo in determinate occasioni nelle zone non montuose, ma non si ferma per più di un giorno o due a quote basse. Nella parte settentrionale della parte nord dell’isola la neve non si verifica mai.

 

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati