Imperdibili

Che differenza c'è tra il casatiello e il tortano nella cucina napoletana

Non tutti sanno che c'è differenza tra casatiello e tortano, molti infatti credono che le due torte pasquali siano la stessa cosa, ma non è così

Fonte: flickr

Qual è la differenza tra casatiello e tortano? Molti pensano che siano la stessa cosa, ma in realtà le due ricette hanno sostanziali diversità tra di esse. Gli ingredienti per prepararli sono più o meno gli stessi e sono molto semplici, farina, strutto, cicoli o ciccioli di maiale, pepe, lievito madre e alcune volte del pecorino.
La principale differenza tra i due è che l’uno è più povero dell’altro.

Il tortano infatti è una preparazione rustica tipica della cucina partenopea ed ha una caratteristica forma a ciambella che ricorda la corona di spine e simboleggia dunque la Passione di Gesù Cristo. L’impasto di questa torta è abbastanza semplice e viene realizzato a partire da ingredienti molto poveri quali la farina, lo strutto, il pepe, i cicoli ed il lievito. A volte vengono aggiunte delle uova sode per arricchirlo.

La differenza più evidente tra il casatiello ed il tortano è proprio la presenza delle uova sode. Il casatiello dalla forma rotonda, così come il tortano, è costituito da un impasto semplice al quale però vengono aggiunti salumi e formaggi della zona per renderlo più ricco. Le uova sode oltre ad essere presenti nell’impasto vengono poste in superficie e tenute ben salde grazie a lembi di pasta disposti a forma di croce.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati