Tech

Come usare il vostro vecchio iPhone come videocamera di sicurezza

Se avete un vecchio iPhone e volete utilizzarlo come videocamera di sicurezza vi consiglio di leggere questo articolo: grazie ad un'applicazione potrete controllare ogni angolo della vostra casa

Usare un iPhone come videocamera di sicurezza? Niente di più semplice. Se avete un vecchio melafonino che non utilizzate più anziché tenerlo chiuso dentro un cassetto potete farlo diventare un vero e proprio dispositivo di sicurezza. A tutti può capitare di stare via qualche giorno o anche solo per qualche ora e voler controllare la propria casa. Grazie alla tecnologia, oggi, è possibile farlo senza dover spendere una fortuna.

I dispositivi di sorveglianza hanno un costo elevato per cui se avete un vecchio iPhone che non utilizzate più da tempo potete donargli una nuova vita facendolo diventare una videocamera di sicurezza. Infatti ogni iPhone, anche i modelli meno recenti, ha tutte le caratteristiche per diventare una telecamera di sicurezza. L’unica cosa di cui avrete bisogno è un posto dove sistemare il vecchio iPhone, l’alimentatore, una connessione dati affidabile e un’applicazione.

Se il modello di iPhone è molto vecchio potrebbe essere necessario effettuare un aggiornamento. Sull’App Store sono disponibili diverse applicazioni in grado di trasformare l’iPhone in telecamera di sicurezza; molte di queste applicazioni hanno un costo mentre altre sono totalmente gratuite. Per scegliere quella migliore che fa al caso vostro potete leggere le recensioni su internet.

Una delle applicazioni più usate e più amate dagli utilizzatori dell’iPhone è Presence. Grazie a questa affidabile applicazione potrete trasformare il vostro vecchio iPhone in una videocamera di sicurezza in pochi e semplici passi. Il funzionamento di questa applicazione è molto semplice: basterà scaricare Presence dall’App Store e installarla sia sul vecchio iPhone che sul dispositivo che intendete utilizzare per controllare la vostra casa, quindi un iPhone o un iPad.

Una volta installata l’applicazione su entrambi i vostri dispositivi dovrete posizionare il vostro vecchio iPhone in qualsiasi stanza della casa e collegarlo alla rete WiFi. Da questo momento in poi potrete monitorare tutto ciò che accade all’interno dell’ambiente domestico.

Un aspetto interessante dell’applicazione è la possibilità di personalizzare l’allarme attraverso le impostazioni: potrete decidere di ottenere un avviso attraverso un breve video ogni volta che viene rilevato un movimento dalla videocamera. L’applicazione è scaricabile gratuitamente dall’App Store ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4 e 4S, iPhone 5, iPhone 6, iPod touch di terza, quarta e quinta generazione e iPad. Richiede l’iOS 5.0 o successive.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati