Sport

Luiz Adriano, carriera dell'attaccante brasiliano del Milan

La carriera dell'attaccante brasiliano Luiz Adriano partito dall'Internacional e arrivato nel grande club europeo del Milan

Fonte: Wikimedia

Uno dei talenti brasiliani arrivato nell’ultimo anno in Italia è l’attaccante Luiz Adriano, attualmente legato alla squadra rossonera del Milan. Nato nell’aprile del 1987 nella città brasiliana di Porto Alegre, sin da piccolo era appassionato di calcio e assieme ai suoi coetanei giocava e si divertiva per le strade della città.

Dopo vari tentativi falliti di entrare in una squadra, la sua grande opportunità arrivò nel 2006 quando l’Intenacional lo ingaggiò, dandogli la possibilità di giocare in un grande torneo come il mondiale per club. Il suo primo gol in squadra lo realizzò proprio nella semifinale di tale torneo contro la squadra Al-Ahly, portando l’Internacional a giocare e vincere la finale contro il Barcellona .

La sua esperienza europea inizia nel 2007 quando la squadra ucraina dello Shakhtar Donetsk lo acquista per 3 milioni di euro. In Europa Luiz Adriano si ambienta sin da subito: infatti nel suo primo anno europeo conquista il campionato ucraino mentre nell’anno successivo la Coppa Uefa, segnando anche un gol nella finale contro la squadra tedesca del Werder Brema. Negli anni successivi Luiz Adriano cresce sempre più e, oltre a mettere a segno numerose reti, vince anche per diversi anni consecutivi il campionato ucraino.

Nella stagione 2012/2013 l’attaccante brasiliano si rende protagonista in Champions League di un episodio particolare: durante la partita contro il Football Club Nordsjælland, il compagno di squadra Willian, mentre restituisce il pallone alla squadra avversaria per fair play, Luiz Adriano decide di intervenire sulla palla, mettendola poi in rete. Per questo suo comportamento antisportivo la UEFA comunica sul suo sito ufficiale la sanzione da applicare sul giocatore brasiliano, ovvero un turno di squalifica da scontare nella partita di fase a gironi della Champions League contro il club italiano della Juventus.

Due anni dopo Luiz Adriano raggiunge un nuovo record in Champions League : mette a segno 5 gol nella partita contro il BATE Borisov e ottiene il record della tripletta più veloce nella competizione europea. Il suo grande talento viene notato nel 2015 dal Milan che lo acquista per una cifra attorno agli 8 milioni di euro, entrando sin da subito nel cuore dei tifosi rossoneri.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati