Modella 17enne a Dubai per vendere la verginità: voleva pagarsi gli studi

Anna Feschenko, 17enne seconda classificata a Miss Mosca, era entrata in un giro di escort a Dubai, dove le “vergini” sono molto ricercate, per pagarsi gli studi

In Italia è capitato che studentesse minorenni si mettessero in vendita online per pagarsi vestiti, cellulari e viaggi. Ci riferiamo alla cronaca più brutta e triste degli ultimi anni, il risvolto oscuro dei social.

Ma quello che ha fatto Anna Feschenko, modella 17enne arrivata seconda al concorso di Miss Mosca nel giugno 2016 ha dell’incredibile. Per pagarsi gli studi (lei dice) si è messa in contatto con un giro di escort a Dubai  ed è volata negli Emirati Arabi per perdere la verginità. Lì, aveva saputo Anna, le vergini sono molto ricercate e ben pagate.

Anna aveva messo in vendita la sua verginità a un ricco emiro per oltre 10mila dollari.

Con lei era partita, ignara perché pensava fosse un viaggio pagato dal concorso, l’amica 19enne Ekaterina. Che quando ha capito la vera missione del viaggio, è tornata a Mosca e ha prontamente avvertito la famiglia di Anna.

Dice Ekaterina:

Credo che la sua famiglia avesse il diritto di sapere. Negli Emirati Arabi Uniti le vergini sono molto richieste e credo che Anna si sia semplicemente fatta suggestionare dalla quantità di denaro che avrebbe potuto guadagnare. Dopo aver lasciato l’albergo è andata a vivere con altre due ragazze dell’est che lavorano come accompagnatrici

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti