Viaggi

Viaggio all'isola di Porto Santo: come arrivare

Il paesaggio incontaminato dell'isola portoghese è una meta ancora poco conosciuta dai turisti, sebbene regali paesaggi spettacolari e spiagge uniche

Fonte: google

State progettando una fuga in un paradiso naturale con sabbie fini, acque limpide, temperature miti e un pizzico di storia internazionale? Allora Porto Santo è la meta che fa per voi. L’isola fa parte della regione autonoma di Madeira, che insieme a quella delle Azzorre non è più divisa in distretti e amministrativamente corrisponde a un municipio.

L’isola è poco conosciuta e sfruttata turisticamente, perciò non ha il problema dell’affollamento. Offre spettacolari viste paesaggistiche di una natura poco intaccata dalla mano dell’uomo.

Porto Santo è situata nell’Oceano Atlantico, a 50 chilometri a nord-est dell’isola di Madeira, nonché l’isola più grande isola dell’arcipelago. Le due isole maggiori appena citate sono le uniche isole dell’intero arcipelago ad essere abitate.

Il clima

L’isola di Porto Santo può essere un’ottimo luogo in cui passare le proprie vacanza, d’estate e d’inverno. Nell’isola il particolare clima secco e stabile, con variazioni stagionali minime, consente di godersi il territorio con le sue spiagge e acque cristalline per tutti e 12 i mesi. Non si registrano mai temperature molto fredde né troppo calde nemmeno in piena estate quando le giornate più calde vengono attenuate da una costante e gradevole brezza.

Date queste condizioni, l’abbronzatura può tranquillamente essere mantenuta per tutto l’anno e non solo nel periodo estivo, ragion per cui sono consigliate grandi dosi di protezione solare. Le sere a Porto Santo sono generalmente fresche e d’inverno è consigliabile un abbigliamento più pesante rispetto a quello diurno.

Come Arrivare

Il collegamento più comune per l’isola di Porto Santo è quello aereo. Dall’Italia ci sono voli settimanali con partenza dall’aeroporto di Milano Malpensa. Per voli esterni a quelli italiani i collegamenti sono principalmente con la capitale Lisbona e con la vicina isola di Madeira. Quest’ultimo collegamento è offerto mediante un breve volo di 15 minuti verso Porto Santo, oppure grazie ad un ferryboat, il cosiddetto “Lobo Marinho” che in meno di 3 ore trasporta passeggeri e veicoli attraverso nell’emozionante paesaggio dell’arcipelago.

Voli

Per l’Italia, l’operatore turistico I Viaggi di Atlantide fornisce un servizio di navetta con partenza dagli aeroporti di Verona, BergamoBrescia e destinazione l’aeroporto di Malpensa, l’unico collegamento italiano per l’isola. A livello internazionale, invece, c’è la compagnia aerea Portoghese TAP che offre voli tra Lisbona e Porto Santo due volte alla settimana, durante tutto tutto l’arco dell’anno.

Vila Baleira

Porto Santo, un’isola lasciata al suo stato naturale con poche strutture turistiche, ospita una sola città: Vila Baleira. Questa si trova sulla costa meridionale e possiede un numero limitato di hotel che si dispongono con discrezione lungo la bella spiaggia. Tra le varie attrazioni turistiche spicca su tutte la Casa-Museo di Cristoforo Colombo, secondo gli studiosi è l’abitazione che il capitano genovese avrebbe usato prima di partire per le Americhe e che attualmente conserva l’originale stile di arredamento e numerosi suoi scritti, appunti, oggetti personali oltre alle mappe del suo viaggio, repliche delle caravelle e alcuni suoi ritratti eseguiti tra il XVI e il XX secolo.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati