Viaggi

Isola di Naxos, in Grecia: un mix di spiagge, mare e movida

L'isola di Naxos è la meta ideale per la vostra vacanza estiva: spiagge da favola, coste rocciose, mare cristallino e una frizzante vita notturna

Fonte: google

L’isola di Naxos è la più grande tra le isole greche situate nel Mar Egeo e che compongono l’arcipelago delle Cicladi. La capitale è Chora, vero centro nevralgico del turismo serale e notturno. L’isola offre spettacoli naturalistici davvero incredibili che si fondono con la notevole importanza storica e culturale che solo un’isola greca può offrire, come il museo archeologico, i kouroi e la Portara, emblema dell’isola.

La meravigliosa isola greca ad oggi gode di un turismo che fortunatamente non è ancora diventato di massa, questo grazie al fatto che l’unico aeroporto presente non è internazionale e quindi non vi atterrano i grandi voli charter (ma solo quelli da circa 50 posti) dal resto del mondo, ma ha come unico collegamento la capitale Atene.

Come arrivare

Le soluzioni più comuni sono costituite da una combinazione di più mezzi: per il tragitto più veloce la scelta ricade sull’aereo, prima per Atene (dall’Italia ci si impiega circa 2 ore) e poi da Atene alla meravigliosa Naxos (40 minuti); la seconda soluzione è arrivare ad Atene, Santorini o Mykonos in aereo e da una di queste tre mete prendere il traghetto per l’isola di Naxos. I tempi medi, rispettivamente, sono dalle 4 alle 6 ore da Atene, 2 ore da Santorini e solo 1 ora da Mykonos.

L’alternativa sicuramente più lunga, ma che consente il trasporto del proprio veicolo, è la combinazione di due traghetti: uno per arrivare al porto di Patrasso (dall’Italia il viaggio è di 20 ore), dal quale si ci deve spostare per 220 km fino ad Atene e da qui prendere il traghetto.

Voli

I voli per l’isola di Naxos non sono di tipo internazionale, quindi, per raggiungere la vostra meta in aereo, l’unico modo è trovare un volo della compagnia Olympic Air/Aegean Airlines dall’aeroporto internazionale di Atene. Purtroppo questi voli Atene-Naxos e viceversa non sono molto frequenti durante il giorno e solo in alcuni giorni della settimana ce ne sono 2 per l’andata e altrettanti per il ritorno.

Conviene sempre, qualora si voglia viaggiare in aereo, controllare bene i voli per l’isola e adeguare di conseguenza la scelta di quello per Atene, o in alternativa si può sempre optare per un pernottamento nella capitale ellenica e partire la mattina successiva, così da poter godere dell’immenso patrimonio storico-artistico e archeologico di questa città.

Spiagge

L’isola ha tantissime attrattive, ma le più rinomate sono sicuramente le sue spiagge. A seconda della zona in cui si decide di andare, Naxos offre diverse tipologie di spettacoli balneari; le spiagge più belle, lunghe e riparate, con sabbia fine e mare cristallino, si trovano sulla costa occidentale dell’isola.

La costa orientale e quella a nord invece sono perlopiù rocciose, ma è anche qui possibile trovare delle piccole baie sabbiose tra una parete rocciosa e l’altra. Infine, le spiagge situate nella zona costiera più a sud sono meno frequentate per la maggiore lontananza e difficoltà nel raggiungerle, ma offrono stupende baie molto riparate nascoste dalla natura incontaminata con acque tranquille.

Vita notturna

Data la popolarità come meta delle vacanze estive, è naturale aspettarsi numerosi locali che offrano divertimento e intrattengano tutti nelle calde serate greche. Soprattutto a Chora, ma durante l’alta stagione anche ad Agia Anna, ci sono una moltitudine di bar e club con tanta musica sia greca che internazionale aperti fino alle prime ore mattino (in particolare il bar Opera, il più frequentato di tutti). Molti bar offrono una vista mozzafiato sul mare da cui godersi gli eccezionali tramonti, altri invece organizzano divertentissime feste in spiaggia che durano fino al mattino.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati