Imperdibili

Alimenti ricchi di vitamina e: nutrizione e proprietà dei Cibi

Vediamo quali sono gli alimenti ricchi di vitamina E, essenziali per tutti coloro che hanno bisogno di consumare in gran quantità questo elemento per non incorrere in carenze

Fonte: flickr

Gli alimenti ricchi di vitamina E, anche detta tocoferolo, sono essenziali per coloro che soffrono di malassorbimento. L’organismo umano non sintetizza i tocoferoli, quindi l’unica fonte di vitamina E deriva da ciò che mangiamo. La carenza di questo elemento essenziale può comportare l’insorgenza di patologie come la miopatia, la neuropatia periferica e la dermatite seborroica. Inoltre questa vitamina riduce l’effetto dei radicali liberi sul cervello, entità molecolari che spesso sono la causa principale del morbo di Alzheimer.

Pertanto per prevenire situazioni spiacevoli e fastidiose è consigliabile consumare molti alimenti di origine vegetale, su tutti i semi e conseguentemente gli oli che ne derivano. L’olio di canapa è senza dubbio più ricco in assoluto di vitamina E. Ha un sapore abbastanza delicato e lo potrete utilizzare per condire qualsiasi cosa, dalla pasta alle insalate; inoltre fa diminuire il livello del colesterolo nel sangue ed aiuta a mantenere elastiche le pareti dei vasi sanguigni e ad evitare che si accumuli grasso nelle arterie. Se siete amanti della frutta fresca mangiate tanto avocado!

Oltre al suddetto olio di canapa potete consumare anche l’olio d’oliva, l’olio di semi di arachide, l’olio di semi di girasole l’olio di germe di grano e l’olio di palma rosso. Inoltre bisogna ricordare è preferibile consumare questi alimenti a crudo. I processi di cottura, in particolar modo quella in forno e la frittura, riducono l’effetto delle vitamine e vanno a vanificare gli accorgimenti finora menzionati. Come detto in precedenza bisogna sempre preferire le verdure, soprattutto l’insalata verde e i cavoli, anche se in piccole quantità possiamo trovare la vitamina E anche nel latte di mucca e nei suoi derivati.

A tal proposito potreste pensare di abbinare cibi come yogurt, ricotta e mozzarella con alimenti ricchi di vitamina E, ad esempio la frutta secca. Pistacchi, mandorle, noci e nocciole vi permetteranno di fornire il giusto apporto di vitamina E all’organismo. Con questi alimenti potrete realizzare alcune idee originali e gustose: ad esempio potreste e riempire dei fiori di zucchina con ricotta e noci e mandorle tritate, oppure preparare una torta di nocciole, dolce tipico della Valle d’Aosta, o in alternativa utilizzare la granella di pistacchi per condire i vostri secondi, sia di carne che di pesce.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati