Viaggi

Dublino: quali monumenti visitare nella capitale irlandese

Guida di viaggio per Dublino, accattivante capitale irlandese: tutto ciò che dovete assolutamente visitare durante la vostra vacanza

Fonte: pixabay

Non molti sanno che il suo nome significa “città del guado della staccionata’, denominazione inaspettata per la bellissima Dublino. Capitale d’Irlanda, metropoli in espansione, città popolata da 567. 422 abitanti, Dublino storicamente era il polo di scambio degli schiavi da parte dei Vichinghi, i quali fondarono la città. Questa sorge sul fiume Liffey ed è suddivisa in tre distretti.

Fingal, South Dublin e Dun Laoghaire-Rathdown, sono questi i nomi delle contee i cui sono sparsi monumenti come il Klmainhan Gaol, il Guinness Storehouse, il Phoenix Park, la Cattedrale di San Patrizio e il National Museum of Ireland. Dublino, però, oltre a essere un polo culturale ospita anche il Temple Bar, quartiere dove si anima la vita notturna.

Kilmainham Gaol

Tra i luoghi storicamente più interessanti di Dublino troviamo Kilmainham Gaol, l’antica prigione oggi adibita a museo. Costruita a Cill Mhaighneann nel 1796, la prigione è stata sicuramente rilevante nella storia della città, oltre a essere ambientazione di vari film, per aver “ospitato” dei personaggi importanti nel percorso dell’indipendenza irlandese.

Dopo 140 anni di attività, dove sono stati imprigionati anche numerosi bambini, la prigione chiuse i battenti e venendo di seguito abbandonata, venne presa in mano dalle autorità irlandesi che la ristrutturarono. Oggi ospita un museo, conosciuto anche a livello internazionale per la registrazione del video degli U 2 della canzone “A celebration”.

Guinness Storehouse

Sicuramente per gli amanti della birra questo luogo rappresenta il paradiso. E’ la famosissima Fabbrica della Guinness a essere sul podio tra i posti maggiormente visitati dai turisti di tutto il mondo. Lo stabilimento, nato alla fine della seconda metà del ‘700, ospita sia l’apparato produttivo che una parte adibita a museo, che racconta la storia della birra Guinness.
Oltre a essere interessante per i visitatori, la fabbrica è anche esteticamente suggestiva dato che i sette piani su cui si struttura prendono la forma di un tipico bicchiere Guinness. Durante la visita al museo potrete conoscere tutti gli ingredienti, il processo produttivo e avrete anche la possibilità di degustare la famosa birra.

Phoenix Park

Phoenix Park, o anche “Parco dell’Acqua Limpida”, è un luogo che, se siete in visita a Dublino, vi consigliamo di visitare. Come si deduce dal nome, Phoenix Park è un parco di poco più di 700 ettari che si estende a 3 km dal centro di Dublino. Più ampio di Central Park, il parco, ricco di vegetazione, è uno dei più estesi d’Europa. Di origine del Barone di Castleknock, che abbandonò il terreno a se stesso, il parco fu dato ai Cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme, i quali si stanziarono al suo interno.

Cattedrale di San Patrizio e National Museum of Ireland

La Cattedrale di San Patrizio di Dublino, persegue la religione protestante. Eretta nel 1191, questa non è molto distante dal National Museum of Ireland, che ospita oltre a cimeli d’arte e della cultura irlandese, anche elementi della storia naturale. Dalla preistoria, all’invasione vichinga e celtica che ha subito l’Irlanda durante il Medioevo, alle opere conservate in una caserma irlandese.
Aperto nel 1997, il museo mostra ai visitatori mobili, pezzi d’argento (ma anche in ceramica e vetro), monete, armi e spezzoni della vita degli irlandesi. Tra le opere anche oggetti di origine asiatica, come un vaso di porcellana cinese del 1300, e pezzi della storia militale della Repubblica.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati