Frog, il gallo che crede di essere un cane

Frog è un gallo, ma è convinto di essere un cane. Per questo tutti i giorni corre incontro alla sua padrona per farsi coccolare

Frog è un gallo, ma crede di essere un cane. Per questo ogni giorno, quando la sua padroncina torna da scuola, le corre incontro per salutarla e farsi coccolare. A documentare la scena davvero inusuale un video comparso su Instagram. Nelle immagini si vede il gallo che, non appena scorge lo scuolabus giallo, inizia a correre.

La ragazza prende in braccio l’animale, lo saluta e lo coccola proprio come se fosse un cane. Frog d’altronde non è un gallo come tutti gli altri. Piume nere e cresta rosso fuoco: il galletto è una star di Instagram. Il suo profilo “Frog The Rooster” è seguito da quasi 2.500 persone che ogni giorno si divertono a cliccare le foto che raccontano la vita quotidiana di questo gallo domestico.

Frog (che tradotto in italiano vuol dire “Rana”) vive negli Stati Uniti, si comporta proprio come un cane e ha un rapporto speciale con Savannah, la ragazza che l’ha cresciuto. Convive con un gatto, mangia nel piatto e si diverte a correre in cortile e giocare. La maggior parte del tempo però lo passa con Savannah. I due sono inseparabili e fanno tutto insieme. Quando la ragazza studia Frog si mette accanto a lei e la osserva mentre sfoglia il libro di testo, se la giovane si prepara per uscire il gallo la segue anche in bagno. Non la perde mai di vista e vuole starle sempre accanto, anche quando suona la chitarra o si rilassa sul divano. La storia di Frog e il suo comportamento particolare hanno stupito gli utenti del web, dimostrando ancora una volta quanto gli animali (nessuno escluso) siano intelligenti, ma soprattutto sappiano creare un legame unico con gli esseri umani.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti