Imperdibili

Lo yoga è il nuovo segreto per avere successo nello sport

Lo yoga aiuta a raggiungere il successo nello sport. Sono sempre più numerosi gli atleti che combinano la disciplina indiana con gli allenamenti tradizionali

Fonte: Flickr

Yoga fa rima con successo nello sport. O almeno così potrebbe sembrare leggendo le abitudini di alcun grandi campioni famosi in tutto il mondo. Andy Murray si dedica al gyrotonic per la schiena, Joe Hart e Maria Sharapova hanno scelto il loro modulo preferito di yoga, mentre Ryan Giggs è talmente entusiasta da aver dato il suo nome ad alcuni esercizi. Ma vediamo di scoprire alcuni loro segreti. Il grande tennista Andy Murray si tiene in forma con un intero melone, frutto idratante e ricco di vitamina C, e con il gyrotonic yoga.

Il gyrotonic, inventato da un ginnasta ungherese per contrastare un problema ad un disco vertebrale, è un metodo di movimento che aiuta il tennista britannico ad affrontare i suoi disturbi alla schiena. Mette insieme esercizi di respirazione, pulley, movimenti circolari da seduto ed alcune posizioni classiche dello yoga, le asana, quali la scimmia (con le gambe divaricate) e il Gatto (con la schiena arcuata, a quattro zampe). Murray, Oro alle Olimpiadi del 2012, non è comunque l’unica star dello sport che coniuga yoga e successo nello sport.

Molti altri si dedicano costantemente ad alcune forme di nicchia dell’antica disciplina indiana. La tennista Marija Sharapova ha scelto per esempio l’hot yoga, costituito da movimenti fatti in condizioni calde e umide, che rende il fisico molto agile. La giocatrice di calcio americana Hope Solo predilige invece lo yoga dinamico, o flow yoga, un percorso veloce tra diverse asana. Joe Hart, altro portiere di calcio femminile, pratica Iyengar che mira a raggiungere il corretto allineamento del corpo e che favorisce la stabilità delle articolazioni e la forza dei muscoli.

Un’altra conferma del connubio tra yoga e successo nello sport arriva dalla Gran Bretagna. Ryan Giggs, calciatore che ha militato nella Premier League fino a 40 anni, grazie allo yoga è riuscito a controllare il dolore derivante da un tendine del ginocchio. Convinto dell’utilità di questa antica disciplina, Giggs ha messo sul mercato un suo DVD nel quale mette l’accento sulle parole forza e condizionamento, piuttosto che su pace e forza interiore. Infine, l’intera squadra di rugby del Galles pratica l’hot yoga nel pre-partita.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati