Viaggi

Portovenere: tutte le spiagge da visitare assolutamente

Uno sguardo a tutte le più belle spiagge di Portovenere, in Liguria: ce ne sono di tutti i tipi, libere o attrezzate, per soddisfare ogni turista

Fonte: google

La Liguria offre molte attrattive, sia per un soggiorno balneare che per un tour alla scoperta delle radici e delle tradizioni italiane. Portovenere offre molte possibilità del genere: questo paesino in provincia di La Spezia.

E’ molto piccolo – conta poco più di 3.500 abitanti – ma il suo centro storico e le sue isole (Palmaria, Tino e Tinetto) sono inserite tra i patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Un vero e proprio gioiello nostrano, insomma, situato all’estremità sud della sponda ovest del Golfo dei Poeti. Portovenere non fa parte delle Cinque Terre, tuttavia i suoi territori figurano nella celebre Guida Blu del Touring Club Italiano e Legambiente. Questa comprende le spiagge più quotate d’Italia ed i migliori servizi ad esse collegati.

Spiagge

Vediamo un po’ quali sono le spiagge di sabbia più interessanti da visitare in Portovenere. Come è risaputo, in Liguria, non ci sono molte spiagge di sabbia, dal momento che sono spesso ghiaiose e misto scogli. Possiamo tuttavia annoverare tra le spiagge di sabbia la spiaggia del Secco. Non si tratta di una rena bianca caraibica, certo, ma il suo ampio litorale intervalla tratti ghiaiosi a tratti misto sabbia. Qui possiamo beneficiare anche dell’ossigeno rilasciato dai pini marittimi, i quali regalano anche una piacevole ombra sotto la quale ripararsi. La spiaggia del Secco si trova sull’isola di Palmaria.

Per quanto Portovenere non abbia una spiaggia vera e propria, se si desidera una sistemazione libera ci si può recare a Palmaria – come dicevamo poco sopra – per trovarne alcune. Quest’isoletta si raggiunge in battello e la spiaggia libera di Punta Secco è sicuramente quella che fa al caso di chi si è già attrezzato autonomamente con asciugamani e ombrellone. Poco lontano, per ogni servizio accessorio, esiste anche la spiaggia attrezzata dello stabilimento “Il Gabbiano“. Citiamo anche la spiaggia del Pozzale, la quale sorge sul lato ovest, esattamente in faccia al borgo.

A proposito di spiaggia attrezzata, il Bagno Arenella è quello che fa per tutti coloro che desiderano una cornice naturalistica. Nella fattispecie, questa è costituita dall’ampia area marina del Parco Naturale Regionale di Portovenere. Una costa di qualità, acqua e fondali indicati per coloro che il mare lo amano davvero. Il Bagno Arenella si trova a poche centinaia di metri dal centro del borgo, di fronte all’isola Palmaria. A disposizione dei clienti da maggio a settembre cabine, lettini, sdraio, ombrelloni e ovviamente servizio bar.

Tra le più belle da non trascurare assolutamente annoveriamo Cala Fornace, a Palmaria. Si tratta, come suggerisce il nome, di una meravigliosa cala raggiungibile esclusivamente via mare. Suggestiva grazie al tratto di scogliera rocciosa in cui è inserita, ottima per gli amanti delle escursioni e delle scoperta.

Viaggiatori con animali

Le dog beaches sono ancora un po’ esclusive in Liguria: infatti gli stabilimenti balneari che accettano cani sono pochi. Attualmente, purtroppo, non sono presenti spiagge del genere a Portovenere. Si può usufruire di tale servizio nel comune di Ceriale, il quale ha infatti adibito una spiaggia libera per i cani. Chissà che nei prossimi anni la situazione non migliori.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati