Lifestyle

Scegli un fiore e ti dirò chi sei: la personalità floreale

La scelta del fiore non è mai casuale, bensì rivela molto della personalità, del carattere e del temperamento dell'individuo che esprime la propria preferenza

Fonte: flickr

Ogni fiore rispecchia una personalità umana, un carattere e un temperamento. Le caratteristiche peculiari di questi capolavori della natura possono quindi aprire uno squarcio su alcuni tratti della personalità del soggetto che esprime la preferenza. Coloro che scelgono la rosa, per esempio, sono premurosi, romantici, affascinati da Paesi e culture diverse; il viaggio è per loro un modo di vivere e, non per niente, la rosa è collegata alla scoperta dell’America. Nel mese di ottobre del 1492, nel Mar dei Sargassi, un ramo di rosa visto in acqua, diede ai membri dell’equipaggio di Cristoforo Colombo la speranza di portare a termine il loro viaggio.

Chi sceglie la magnolia, la più antica pianta fiorita conosciuta al mondo, ha una personalità rara ed elegante; probabilmente proviene da una famiglia potente. L’ortensia indica un individuo delicato e coscienzioso in ogni ambito della sua vita, in casa, al lavoro e nella rete sociale; il suo umore però cambia con le stagioni, come succede al colore del fiore. Coloro che prediligono il garofano hanno un talento per lo studio della filosofia e delle lingue ed amano le regioni caratterizzate da un ricco background storico. La margherita è il fiore prediletto dalle persone rilassate, allegre e gioiose.

La peonia, simbolo di buon auspicio per un matrimonio felice, è l’epitome della femminilità e della bellezza; proprio come questo fiore, importato in tutte le parti del mondo, i soggetti che lo amano si sentono a casa in qualsiasi Paese che visitano. Le orchidee ricordano Paesi esotici come la Thailandia e l’individuo che le sceglie è elegante, sofisticato, forse un po’ troppo misterioso. Il gladiolo indica una persona frizzante ed avventurosa; il lillà rivela un soggetto ben strutturato ed amante dell’antiquariato. La violetta piace ai soggetti semplici, riservati e combattivi, mentre il narciso agli ambiziosi e ai premurosi.

La personalità di coloro che scelgono il tulipano è molto variegata, proprio come i colori dei fiori, e sempre alla ricerca di un cambiamento; le esperienze di vita, i viaggi e i gusti culinari sono i più disparati. Il papavero, simbolo del ricordo, viene prescelto da soggetti positivi, carismatici, creativi, eccentrici ed attratti dalle novità. L’iris è collegato all’ottimismo ed è il fiore preferito delle persone energiche e dotate di una spiritualità molto forte. Il girasole, simbolo di audacia, è amato dai tipi frizzanti, positivi e socievoli. Il giglio, infine, rimanda ad individui altruisti, materni, carismatici, gentili e dignitosi.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati