Lifestyle

Zodiaco Occidentale e Zodiaco Cinese: differenze e similitudini

Le stelle dello zodiaco sono sempre più oggetto di studio, non solo di esperti, ma anche di semplici curiosi, affascinati dalla lettura degli astri

Fonte: google

Lo zodiaco è una fascia del cielo che si espande più o meno per otto gradi da entrambi i lati del percorso apparente del Sole nel suo movimento annuale, in cui sono inclusi anche i percorsi apparenti della luna e dei pianeti. Le stelle dello Zodiaco e i fantasiosi gruppi ai quali appartengono sono state studiate dalla notte dei tempi e raggruppate in costellazioni a ciascuna della quale è stato dato un nome, tanto che in base ai movimenti della Terra esse sembrano percorrere il cielo dello Zodiaco.

Lo Zodiaco occidentale è quello più conosciuto nei paesi occidentali ed è quello che lo vede suddiviso in 12 parti uguali ciascuna di 30° di angolazione. A ogni parte corrisponde un simbolo, umano o animale, i cosiddetti segni zodiacali che danno origine all’Oroscopo, motivo di interesse e curiosità per tantissime persone appassionate di astrologia.

Questi dodici segni hanno dato origine all’Oroscopo, motivo di studio e di interesse da parte di tanti appassionati che si divertono ogni giorno a fare previsioni se appassionati di astrologia, o semplicemente a leggerle, se interessati in maniera particolare al ‘destino giornaliero’ del proprio segno.

Zodiaco Cinese

Lo Zodiaco cinese è quello che si contrappone allo Zodiaco Occidentale,
ed è formato nell’ordine da Topo, Bufalo, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale.

Secondo la leggenda questi animali sarebbero gli unici accorsi al richiamo di Buddha quando egli sentiva prossima la fine della sua vita sulla Terra, tanto che decise di premiarli chiamando coi loro nomi ogni anno del ciclo lunare. Uno dei cicli su cui si basa lo Zodiaco Cinese è di dodici anni, e ad ogni ciclo corrisponde un segno rappresentato da uno degli animali sopracitati.

Zodiaco occidentale segni e mesi

Lo zodiaco occidentale assegna un segno zodiacale a ciascun mese dell’anno. Il segno non inizia esattamente il primo del mese, ma sempre tra il 20 e il 23 del mese corrente e si snoda fino al periodo compreso tra il 20 e il 23 del mese successivo.

I segni dello zodiaco occidentale sono dodici, suddivisi in gruppi di tre: acqua, aria, terra e fuoco ciascuno con caratteristiche peculiari che ne denotano pregi e difetti caratteriali. Secondo la classificazione tipica, abbiamo il segno dell’Ariete che va dal 21 marzo al 20 aprile, poi vi è il Toro, che comprende i nati dal 21 aprile al 20 maggio.

Il segno dei Gemelli inizia il 21 di maggio ed arriva fino al 21 giugno. Segue il Cancro, segno a cui appartengono tutti i nati dal 22 giugno al 22 luglio, il segno del Leone si snoda invece dal 23 luglio al 23 agosto, seguito dalla Vergine (24 agosto – 22 settembre). I nati della Bilancia sono tutte le persone nate dal 23 settembre al 22 ottobre, mentre dal 23 ottobre al 22 novembre nascono gli appartenenti al segno dello Scorpione.

Il Sagittario comprende i nati dal 23 novembre al 21 dicembre; il Capricorno fa il suo percorso nel cielo astrale dal 22 dicembre al 20 gennaio. Dal 21 gennaio al 19 febbraio è il momento dell’Acquario, mentre dal 20 febbraio al 20 marzo è la volta del segno dei Pesci.

Zodiaco cinese segni e mesi

Come dicevamo sono dodici i segni dello Zodiaco cinese ma sono contrassegnati da dodici diversi animali, quelli che secondo la leggenda accorsero al richiamo di Buddha. Questi, quando si sentiva prossimo ad abbandonare la vita terrena, li premiò chiamando coi loro nomi ogni anno del ciclo lunare.

Ecco, in base allo zodiaco cinese, il mese corrispondente ad ogni segno:
7 Dicembre – 5 Gennaio: Topo;
6 Gennaio – 3 Febbraio: Bufalo;
4 Febbraio – 5 Marzo: Tigre;
6 Marzo – 4 Aprile: Lepre;
5 Aprile – 4 Maggio: Drago;
5 Maggio – 5 Giugno: Serpente;
6 Giugno – 6 Luglio: Cavallo:
7 Luglio – 6 Agosto: Capra;
7 Agosto – 7 Settembre: Scimmia;
8 Settembre – 7 Ottobre: Gallo;
8 Ottobre – 6 Novembre: Cane;
7 Novembre – 6 Dicembre: Maiale.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati