Viaggi

Bratislava: cosa fare, cosa vedere, quando andare

Alcune informazioni utili per visitare Bratislava: città della Repubblica Slovacca ricca di testimonianze architettoniche e storiche che vi incanterà

Fonte: google

Bratislava è la città più grande e popolosa della Slovacchia, di cui costituisce anche il centro culturale, politico scientifico ed economico, che sta crescendo esponenzialmente dopo l’ingresso del paese nell’Euro: a Bratislava hanno sede il Parlamento e il presidente, nonché numerosi musei, gallerie d’arte, centri culturali e le principali attività finanziarie slovacche.

 

Il primo insediamento territoriale della zona risale al 5000 a.C.; durante il regno degli Asburgo Bratislava fu capitale del Regno d’Ungheria, mentre Budapest stava subendo l’occupazione ottomana, e ha ospitato numerose personalità storiche provenienti dai paesi con essa confinanti. Bratislava è diventata capitale della Repubblica Slovacca nel 1993, in seguito alla scissione della Cecoslovacchia.

 

Cosa fare in vacanza a Bratislava

Bratislava è accessibile a tutte le tasche, ha un centro storico che può essere visitato in tutta comodità perché è area pedonale, e vi si possono ammirare le famose statue di bronzo che raffigurano personaggi singolari, come il paparazzo o Napoleone seduto su una panchina. Da vedere il Castello, che si erge sulla sommità di una collina, il Museo degli strumenti musicali, il Palazzo Grassalkovich, dimora dell’attuale presidente e il Danubio, da ammirare in un suggestivo giro turistico in battello.

Attrazioni principali

Nel centro storico di Bratislava, area pedonale, sono concentrate le sue principali attrazioni: le statue in bronzo raffiguranti vari personaggi, la Porta di San Michele, unica rimasta delle sue quattro porte medievali, il Castello di Bratislava, simbolo della città, la Cattedrale di San Marino, dove vennero incoronati i re ungheresi e la Chiesa di Santa Elisabetta, detta Chiesa Blu per il colore della sua facciata. Per gli amanti dell’architettura moderna, il Ponte Nuovo, asimmetrico, quasi spaziale.

 

Eventi e fiere

A dicembre a Bratislava si tiene il Festival Internazionale della Musica Slovacca, e aprono i Mercatini di Natale. A gennaio è la volta della Fiera del Turismo e Gastronomia, una combinazione di fiere internazionali che accoglie visitatori da tutta Europa; l’estate, caratterizzata da numerosi eventi culturali, viene inaugurata con una grande sfilata in piazza la prima settimana di giugno, mentre dal 25 al 28 giugno viene rievocata l’incoronazione a Re d’Ungheria di Carlo VI d’Asburgo.

 

Cosa fare la sera

Bratislava è caratterizzata da una movida notturna molto piacevole, con un intrattenimento serale molto simile a quello che si può trovare a Praga: cocktail bar dove si possono gustare ottimi cocktail e birra, prodotto nazionale slovacco, pub dove si può cenare con i piatti tipici della tradizione slovacca, e disco club che offrono un’ottima selezione musicale, in cui l’unica accortezza da avere è il modo in cui ci si rapporta alle donne del luogo, onde evitare problemi.

 

Vedere Bratislava e dintorni

Chi si trova a Bratislava e vuole visitarne anche i dintorni, può recarsi a Vienna, vicinissima e raggiungibile in treno, bus o aliscafo; fare un salto a Vkolinec e stupirsi delle sue case in legno colorato dall’aria fiabesca, o immergersi nel verde e nei boschi che circondano Liptovsky Mikulas. A 150 km da Bratislava e per chi desidera visitare i monti Tatra si trova Banska Bystrica, dal centro storico magnifico e con una piazza circondata da palazzi spettacolari.

 

Quando andare

La città di Bratislava ha un clima continentale in cui le quattro stagioni sono ben distinte tra di loro, con stagioni di transizione relativamente brevi, estati calde e secche dove però si concentra il maggior numero di precipitazioni e inverni molto freddi con temperature che da dicembre a febbraio scendono spesso sotto lo zero. Il periodo migliore per andare a Bratislava è tra aprile e settembre, in cui il clima consente di girare la città senza repentini sbalzi di temperatura.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati