Tech

cPanel, che cos'è e come funziona

Come funziona cPanel? Con questa breve guida, vedremo insieme il funzionamento di uno degli strumenti più utilizzati per la gestione di siti internet e blog

Fonte: pixabay

Cos’è cPanel e come funziona: con questa guida vedremo il funzionamento di uno degli strumenti più utilizzati per gestire ed applicare modifiche al proprio sito web. Cominciamo con il dire che cPanel è un pannello di controllo grafico, che viene utilizzato per gestire hosting e siti web, e viene distribuito con licenza proprietaria. In poche parole, grazie a questo strumento, possiamo creare e gestire database, domini, FTP, file system, e molto altro ancora. Come funziona il cPanel? Vediamo insieme quali sono le sezioni più importanti di questa piattaforma.

La prima sezione fondamentale per la gestione di un sito, è il dominio. Cliccando sulla voce “domini”, situata all’interno di cPanel, troverete gli strumenti necessari per poter collegare quest’ultimi al vostro spazio web. Quando acquistate uno spazio hosting attraverso i vari provider, come SiteGround o GoDaddy, come impostazione di default, a quest’ultimo viene associato un dominio; se avete più domini e volete aggiungerli al vostro spazio web, potrete farlo tramite questa apposita sezione. Dovrete cliccare sulla voce “Nome nuovo dominio”, e digitare il nome del dominio che volete assegnare. Tramite questa sezione è possibile aggiungere anche dei sottodomini, cliccando sul tasto “Crea”.

Un’altra funzione molto importante di cPanel, è la configurazione e la gestione della posta elettronica . Attraverso la sezione “Email”, è possibile aggiungere diversi account di posta; per farlo non dovrete fare altro che cliccare sul tasto “Aggiungi account mail”, inserire l’email, il dominio e la password. In questa sezione è possibile anche impostare una quota della casella di posta elettronica, ovvero lo spazio disponibile in MB di ogni account email. La terza funzione fondamentale di cPanel è la gestione del database; il database è la sezione in cui si trova tutto il contenuto del vostro sito web.

Per modificare o integrare il database del vostro sito, potete cliccare sulla sezione “Database MySql”, dalla quale è possibile creare nuovi database e nuovi utenti. Infine un’altra sezione fondamentale, è “Gestione dei file”. In questa sezione, troverete tutti gli strumenti utili per lavorare sui file; da qui potrete caricarli, cancellarli, modificarli e molto altro ancora. Non dimenticate di effettuare un backup del sito ogni volta che effettuate una modifica; in genere gli hosting provider offrono un servizio di backup automatico, ma se così non fosse, effettuatelo manualmente tramite la sezione “Backup” di cPanel.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati