Imperdibili

Irish coffee: quali sono gli ingredienti di base e come si prepara

L'Irish coffee è il caffè corretto con il whiskey più famoso al mondo. Ecco come prepararlo

Fonte: flickr

L’Irish Coffee, conosciuto anche con il nome di Caffè Irlandese, è un corposo cocktail a base di caffè caldo e whiskey, su cui galleggia un irresistibile strato di panna leggermente montata. Esistono infinite varianti di questo hot drink, basta sostituire al whiskey irlandese della ricetta originale il distillato preferito, ovviamente senza esagerazione considerato l’elevato grado alcolico e calorico del cocktail. Infatti, l’origine del cocktail era proprio quella di ritemprarsi dal freddo durante l’inverno.

L’Irish coffee è stato inventato nel 1942 da Joseph Sheridan, capo barman al bar dell’aeroporto di Shannon, per ricaricare da un lungo viaggio transatlantico un gruppo di americani in visita in Irlanda durante l’ inverno. Mr Sheridan rielaborò la tradizionale bevanda irlandese composta di whiskey e the, in maniera casuale ed estemporanea. Grazie ad un articolo dedicato sul “San Francisco Chronicle”, la ricetta fu presto importata negli Stati Uniti e da allora l’Irish coffee è diventato una delle bevande più bevute e richieste.

Questo hot drink viene preparato pre-riscaldando il bicchiere e usando la tecnica build, cioè direttamente al suo interno, aggiungendo al caffè corretto e zuccherato una guarnizione di panna. A volte al caffè vengono aggiunte spezie, quali la noce moscata o la cannella. Vediamo insieme gli ingredienti essenziali per preparare un ottimo e originale Irish Coffee: 4 cl di whiskey irlandese (come ad esempio il Jameson o Bushmills), 8 cl di caffè bollente (o 2 tazzine di espresso), 1 cucchiaino da the di zucchero di canna, 3 cl di crema di latte fresca.

La preparazione è abbastanza veloce: prendere un calice da 0,20 litri e preriscaldarlo con acqua bollente. Inserire un cucchiaino di zucchero di canna grezzo e un bicchierino di Irish Whiskey. Aggiungere quindi una tazza di caffè lungo e mescolare bene fino a scioglimento dello zucchero. Nel frattempo versare in uno shaker la panna fresca e iniziare a shakerare per una decina di secondi fino a leggera montatura. Aggiungere con il retro del cucchiaino la panna, che si andrà ad adagiare sul caffè. Lo scopo della panna, oltre a stemperare il sapore del whiskey, è di mantenere il caffè caldo abbastanza a lungo. Ecco un ottimo Irish Coffee da gustare nelle fredde notti d’inverno.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati