Imperdibili

Bloody Mary: quali sono gli ingredienti di base e come si prepara

Il Bloody Mary è il popolare cocktail a base di succo di pomodoro e vodka. Ecco come prepararlo

Fonte: flickr

Il Bloody Mary è un corposo cocktail speziato dal colore rosso sangue, molto popolare per l’aperitivo serale. La base alcolica è costituita dalla vodka e la sua particolarità consiste nel mix con il succo di pomodoro, varie spezie e salse piccanti. La popolarità internazionale di questo cocktail è legata anche a molti riferimenti nelle pellicole cinematografiche, come nei Tenebaum o Il diario di Bridget Jones, nelle serie tv, come I Jefferson e Ugly Betty, ma anche nelle canzoni, come in Un romantico a Milano dei Baustelle o la canzone omonima di Lady Gaga.

L’origine del Bloody Mary è contesa tra l’attore George Jessel attorno al 1939 e il francese Fernand Petiot, che arricchì la ricetta originaria, composta di sola vodka e succo, con le spezie e le salse pungenti, come il Tabasco e la salsa Worcester. Il nome deriva dal fantasma della leggenda metropolitana, evocato per rivelare il futuro, e dal soprannome della Regina Maria I Tudor, sovrana d’Inghilterra, detta “sanguinaria” poiché, nel XIV secolo, fece giustiziare circa 300 suoi oppositori religiosi. Vediamo insieme quali sono gli ingredienti della ricetta originale secondo l’International Bartenders Association e come preparare questo speziato long drink.

Ingredienti: 4,5 cl di vodka, 9 cl di succo di pomodoro, 1,5 cl di succo di limone, 1 pizzico di sale, 5 gocce di Tabasco, 6 gocce di salsa Worcester, 1 pizzico di pepe nero, cubetti di ghiaccio. Occorrente: skater, bicchiere highball. È possibile decorare il drink con uno stecchino di sedano, ma anche cetrioli all’aneto, qualche oliva o della giardiniera. Alcune guarnizioni particolari prevedono anche un gambero o la pancetta croccante. Per l’ aperitivo ideale, è accompagnato da piattini di formaggio e affettati misti.

La preparazione del Bloody Mary è abbastanza semplice: prendere lo shaker e inserire al suo interno alcuni cubetti di ghiaccio. Versare la quantità di vodka indicata, il succo di pomodoro, le gocce di limone, il sale, le gocce di tabasco e di salsa Worcester. Agitare energicamente per 10 secondi e poi lasciar riposare un attimo, per poi riprendere più lentamente. A questo punto, versare nel bicchiere highball, spolverare con un pizzico di pepe e il Bloody Mary è pronto per essere servito. Il grado alcolico del cocktail è pari a circa 13.5% Vol, mentre le calorie, secondo le dosi indicate, sono 129.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati