0, 0, 1, 0, 0, 0, 0 trend

Il cane più brutto del mondo è italiano

Il cane più brutto del mondo è un mastino napoletano, si chiama Martha e ha sbaragliato la concorrenza grazie ai suoi occhi rossi e tanta bava

Fonte: Twitter

Il cane più brutto del mondo? È italiano! Si chiama Martha ed è un mastino napoletano, l’animale che si è aggiudicato la vittoria nel concorso World’s Ugliest Dog 2017. La manifestazione si è tenuta a Petaluma, in California, e ha visto sfilare in passerella 13 esemplari a quattro zampe decisamente bruttini.

Mentre nelle passate edizioni i campioni di bruttezza erano sempre stati di taglia piccola, quest’anno non c’è stata storia e Martha sin da subito ha conquistato la giuria e il pubblico. Il mastino napoletano ha tre anni, occhi rossi, pelle cadente e un carattere giocherellone. Una delle sue caratteristiche principali è che sbava continuamente, dettaglio che non è sfuggito ai giurati e che ha contribuito alla vittoria.

“Siamo rimasti impressionati da un cane di 57 chili con 130 chili di pelle – ha raccontato Brian Sobel, presidente della giuria che ha premiato il mastino napoletano -. E poi fin da subito è stata la preferita della folla”.

La sua padrona, Shirley Dawn Zindler, è una volontaria del Dogwood Animal Rescue Project di Sonoma County. Martha infatti è stata trovata per strada, qualcuno l’aveva abbandonata dopo aver scoperto che era cieca. La cagnolina da allora ha subito diverse operazioni chirurgiche ed ora è felice con la sua nuova mamma umana.

La sua bruttezza le ha consentito di diventare famosa in tutto il paese. Presto parteciperà a diversi programmi televisivi come ospite d’onore, mentre la sua padrona ha vinto 1500 dollari e un volo per New York.

Il concorso World’s Ugliest Dog è uno dei più importanti degli Stati Uniti per i nostri amici a quattro zampe. Vi partecipano cani provenienti da diversi stati, alcuni con la schiena storta, altri con problemi al naso o alla vista, altri ancora con la lingua perennemente fuori dalla bocca. “Martha è una ragazzona rumorosa e pazzerella, che sbava e russa” ha spiegato la padrona del cane.

Prima di Martha a vincere la competizione era stato SweePee Rambo, un esemplare di cane nudo cinese, nato cieco. Prima di lui c’era stato Quasi Modo, un cuccioli che ha una malformazione alla spina dorsale che lo fa sembrare gobbo.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti