Sport

Jovetic, il fantasista che gioca anche come attaccante

Jovetic, all'anagrafe Stevan Jovetic, è un calciatore montenegrino che attualmente milita nell'Inter: è arrivato in Italia grazie alla Fiorentina, dove ha esordito a 18 anni

Fonte: getty images

Stevan Jovetic è nato a Podgorica, in Montenegro, il 2 novembre 1989 ed è cresciuto calcisticamente nella sua città, per poi passare al Partizan di Belgrado. Attualmente gioca nell’Inter e nella nazionale montenegrina. Il suo ruolo è quello del fantasista, ma può giocare anche come attaccante, soprattutto come seconda punta: durante la sua permanenza alla Fiorentina, che l’ha portato in Italia, è stato spesso accostato a calciatori famosi come Roberto Baggio e Rui Costa.

Si tratta di un giocatore di calcio con buone doti tecniche, con un ottimo controllo di palla e in grado di saltare l’uomo. Per le sue capacità di servire parecchi assist ai compagni, per le sue qualità di finalizzatore dell’azione di gioco e per la resistenza fisica che gli permette di ripiegare ed aiutare i compagni nel recupero palla, è considerato un giocatore completo. Da piccolo il suo idolo era Andriy Shevchenko, famoso calciatore ucraino del Milan, ora invece si ispira al connazionale Mirko Vucinic.

Nel 2000 Jovetic inizia a giocare nella squadra della sua città, il Mladost Podgorica, dove, grazie alle sue doti tecniche, si mette in luce tanto da venire considerato uno dei maggior talenti del calcio montenegrino. Nel 2003 si trasferisce al Partizan di Belgrado, squadra nella quale esordisce a 16 anni. Nel maggio del 2008 arriva in Italia ed esordisce in serie A a 18 anni nella Fiorentina, dove rimane fino al luglio del 2013, anno che vede il suo trasferimento al Manchester City, squadra che milita nel massimo campionato inglese. Diventa un attaccante nerazzurro il 26 luglio dell’anno scorso: nell’Inter gioca con la maglia numero 10, che ha scelto dopo la partenza di Kovacic.

Il suo palmares consta di un campionato serbo e di una Coppa di Serbia, entrambi conquistati con il Partizan di Belgrado e di un campionato inglese e di una Coppa di Lega, entrambi vinti con il Manchester City. Gioca nella sua nazionale da quando non era ancora maggiorenne e Il Sun lo ha inserito nella classifica dei migliori 20 talenti del mondo. Stevan Jovetic con la maglia del Partizan ha segnato 25 goal, con la maglia della Fiorentina ha segnato 40 goal e con la maglia del Manchester City 11 goal. Durante un allenamento, quando giocava nella Fiorentina, Jovetic si è infortunato molto seriamente ai legamenti dal ginocchio, tanto da subire due interventi e stare lontano dai campi di gioco per più di un anno.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati