0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

La Terra in un buco radiofonico: cosa si è scoperto sugli alieni

Gli alieni esistono? Probabilmente sì ma perché non comunicano con noi? La Terra si troverebbe in un “buco radiofonico”

4 Agosto 2022

Steven Spielberg nel 1982 stava molto più avanti di quanto non siamo in questo momento quando ha girato il film cult E.T.: un piccolo alieno dalla faccia simpatica riusciva ad arrivare sulla Terra e stringeva amicizia con una bimba, l’allora piccolissima Drew Barrymore, e a comunicare con lei.

Qual è la situazione attuale? Gli scienziati danno quasi per certa l’esistenza degli alieni, ovvero di esseri che abitano luoghi lontani da noi, tuttavia il paradosso di Enrico Fermi degli inizi degli anni ’60 è ancora piuttosto concreto. Fondamentalmente si chiedeva come mai nessun altro essere sia riuscito a mettersi in contatto con gli umani quando per la legge dei grandi numeri è altamente improbabile che siamo soli nell’universo.

La domanda potrebbe aver trovato una risposta teorica: Wenjie Song e He Gao dell’Università Normale di Pechino hanno realizzato alcuni complessi modelli di calcolo su quante civiltà extraterrestri potrebbero vivere soltanto nella Via Lattea e quando potrebbero finalmente entrare in contatto con noi.

Partiamo da un assunto: affinché ci sia comunicazione tra diversi mondi non soltanto gli extraterrestri dovrebbero avere o raggiungere una certa intelligenza, ma devono anche trovare un modo per comunicare, per mandare un segnale radio.

Noi siamo riusciti in questo soltanto di recente (poco meno di 100 anni), quando le altre presunte civiltà saranno in grado di comunicare? Stando ai calcoli dei cinesi, i ricercatori ipotizzano che 42.777 CETI (ovvero civiltà intelligenti extraterrestri comunicanti) siano esistite, esistano attualmente o esisteranno finché esisterà la Via Lattea. Gli scienziati hanno ipotizzato che la ricezione di una trasmissione extraterrestre è prevista entro 2000 anni da quando saremo diventati una civiltà comunicativa… Ciò significa – nell’ipotesi più ottimistica – che potremo ricevere messaggi dagli alieni tra circa 1900 anni.

Nell’ipotesi più oscura, le civiltà CETI nella via Lattea sarebbero solo 111 e ci vorrebbero 400mila anni per far arrivare un messaggio. Insomma, il nostro Pianeta si troverebbe in una sorta di imbuto radiofonico, stando alle conclusioni degli esperti.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti