Quanto è costato a Beyoncé e Jay-Z girare il video al Louvre?

Il video "Apeshit" di Beyoncé e Jay-Z è stato girato al Louvre di Parigi, uno dei musei più celebri del mondo. Ecco quanto è costato alla coppia

The Carters: è questo il nome di famiglia con cui Jay-Z e Beyoncé hanno firmato il loro primo album, “Everything is love”.

Il 16 giugno la coppia ha pubblicato su YouTube il video del singolo “Apeshit”, tratto dal loro album, ma lanciato anche sulla piattaforma musicale di Jay-Z, Tidal.

Per circa 6 minuti, marito e moglie, ballano e cantano tra le meraviglie e i capolavori conservati in uno dei più celebri musei del mondo: il Louvre di Parigi. Uno spettacolo, per la gioia degli occhi e anche per gli appassionati del genere, condensato in un brano dove arte e musica si incontrano in maniera leggiadra. La “Nike di Samotracia”, ma anche “La gioconda” di Leonardo da Vinci, fanno più volte da sfondo alla coppia e al corpo di ballo.

Beyoncé e Jay-Z si stagliano come figure possenti e sfarzose. C’è una certa ricercatezza nella scelta dello stile e dei colori degli abiti indossati e che richiamano le bellezze artistiche da cui sono circondati. Insieme a loro, danzano sinuosi i corpi dei ballerini che bene si amalgamano nel contesto museale.

Non è la prima volta che il museo si presta a set cinematografici. Alcuni esempi? Il tanto acclamato “50 sfumature di grigio”, ma anche “I Puffi 2”, “Il codice da Vinci”, “The Dreamers”.

Verrebbe spontanea una riflessione: quanti soldi hanno speso Beyoncé e Jay-Z per girare questo video all’interno del Louvre? Probabilmente sono numeri a tanti zero, ma forse non è così.

Come riportato dalla rivista Racked, non è necessario possedere chissà quali grandi cifre per poter girare un video in uno dei musei più famosi del mondo. Il Louvre, ha adottato una politica ben precisa riguardo i permessi per poter girare video immortalando quadri e opere di enorme valore. Dal 2015 infatti, il costo per “l’affitto” di una giornata intera nel museo è di 15.000 €, mentre per riprese brevi o shooting, la cifra da pagare parte da 4.500 €.

Nel caso della realizzazione del video per il brano “Apeshit” è assai probabile che la coppia abbia speso circa 18.000 €, tenendo conto anche del fatto che hanno lavorato con loro più di 50 persone tra corpo di ballo e troupe.

“Noleggiare” il Louvre non è poi così inaccessibile, anche se i prezzi salgono un po’ per gli eventi privati. Se si vuole affittare la reception ubicata sotto la piramide di vetro, bisogna affrontare un costo che si aggira intorno ai 28.00 €, diversamente per un tour privato che comprende non più di 50 persone, potrebbero volerci 10.000 €.

costo louvre beyonce

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti