Il gatto "sempre arrabbiato" diventa una star sul web

Si chiama Louis, ha 6 anni ed è originario del Texas: il web già lo ama, ma lui ha anche un buon motivo per essere arrabbiato!

Probabilmente tutti ricorderete Grumpy Cat, il gatto con l’espressione perennemente imbronciata apparso su migliaia di meme sul web negli ultimi anni: in realtà era una gatta femmina, si chiamava Tardar Sauce ed è morta recentemente per una infezione alle vie urinarie. Grumpy cat era diventata un vero e proprio fenomeno del web, con 10 milioni di like su Facebook, ma la sua espressione particolare era in realtà originata da problemi di salute, come il nanismo felino e la malaocclusione.

Detto addio a Grumpy Cat, il web ha trovato però un suo degno sostituto: ad impazzare sui social per la medesima espressione corrucciata è oggi Louis, un persiano di sei anni che viene dal Texas e sembra veramente un nonnetto arrabbiato.

La sua padrona, Michelle, ha però dichiarato che il suo gatto non ha nessun problema di salute o genetico: la sua faccia è semplicemente quella e se sembra arrabbiato è anche per i continui litigi con l’altro micio di casa, Monae. Monae è un Lynx Point siamese molto vivace e nonostante sia l’ultimo arrivato in casa, “bullizza” quotidianamente Louis, che a quanto pare ha tutte le ragioni per mettere su quel musetto offeso (lasciate uscire di casa il vostro gatto? state sbagliando)

In realtà Louis (come già Grumpy Cat) è un animale felice e coccolato, che ama giocare e correre dietro le lucine dei laser: per ora ha quasi 7mila follower su Instagram, ancora distante dai numeri incredibile di Grumpy Cat, ma la sua popolarità è in ascesa. E come potrebbe essere altrimenti, con quel musetto così particolare?

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti